Dopo il grande successo internazionale della serie The Crown, ispirata agli ultimi 70 anni della Royal Family del Regno Unito, l'Italia e la Francia uniranno gli sforzi produttivi per una serie tv sulla Famiglia Reale Italiana: Madama Reale. Questo è il titolo della serie che arriverà nel 2022 e che è stato il frutto di un contest, lanciato nell'autunno 2017 da Film Commission Torino Piemonte, FIP Film Investimenti Piemonte e Regione Piemonte, che si è rivolto agli sceneggiatori di tutta Europa al fine di selezionare il concept migliore per una serie tv ambientata nell'epoca della dinastia Savoia. Al progetto si è unita anche la Lume Torino e la casa francese Le Films d'Ici. La serie è scritta da Laura Piani (Philarmonia, Ronde de nuit) e Tara Mulholland, scrittrice ed editor freelance.

La trama della serie

Palazzo Madama, ma anche Parigi, il fulcro di questa nuova serie tv che sarà lanciata nel 2022 e che dovrebbe partire da Marie-Jeanne de Nemours, nata orfana, che si ritroverà a diventare Reggente di Savoia e Madama Reale nel 1675. Sarà un decennio incredibilmente turbolento nel quale una donna vive secondo le proprie regole, sfidando Luigi XIV nel tentativo di rafforzare il ruolo internazionale della Savoia, ostentando con disinvoltura i suoi giovani amanti, vendicandosi allegramente delle amanti del defunto marito e facendo tutto ciò che è in suo potere per trasformare Torino in “una nuova Atene” della conoscenza e della cultura. Il progetto originale prevedeva sei episodi da 52 minuti, ma sembrerebbe che la produzione abbia dato l'ok per altri due episodi, per un totale di otto.

Le differenze con The Crown

Sono palpabili le differenze con The Crown già dal periodo storico. La serie sui Savoia partirà due secoli prima rispetto all'era contemporanea che vediamo nella popolare serie Netflix. Differenza importante anche di budget, molto minore rispetto alla produzione Netflix. Tuttavia, la produzione italo-francese sembrerebbe essere altrettanto intrigante. Il curatore del Contest Piero Bodrato ha spiegato:

La serie tv “Madama Reale” ha convinto per la capacità di unire la grande epica storica e televisiva con temi e linguaggi di grande attualità. La vita di Maria Giovanna di Nemours viene raccontata nella cornice di una serie di lettere tra una madre e una nipote, che sviluppano apertamente il difficile rapporto tra genere, potere e sentimenti privati; un tema centrale per comprendere l’originalità delle figure storiche delle Madame Reali e che al tempo stesso risuona con sempre maggiore importanza nel mondo contemporaneo