55 CONDIVISIONI

“Hannibal” arriva su Italia1 e già fa discutere

Verrà trasmesso sulla rete Mediaset a partire da settembre una delle serie più discusse in America. Sorta di prequel delle vicende di Hannibal Lecter, lo psichiatra cannibale interpretato in modo magistrale al cinema da Anthony Hopkins. Immagini e temi crudi, di cui si discute già.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Andrea Parrella
55 CONDIVISIONI
Immagine

Sarà Italia 1, a settembre, a trasmettere una serie tv che farà di certo discutere così come già fa in America, per il suo impatto visivo, le scene cruente, le ambientazioni macabre. Ma Hannibal, d'altro, muove i primi passi dai romanzi di Thomas Harris, l'autore de Il Silenzio degli innocenti. La realizzazione della serie televisiva fa infatti riferimento al romanzo precedente a quello da cui è stato tratto il plot per il film celebre, interpretato da Anthony Hopkins. Non è infatti il noto psichiatra Hannibal Lecter il solo protagonista, ma anzi l'azione parte dall'investigatore Will Graham, talentuoso membro del FBI, capace di riuscire a penetrare nella psiche di un serial killer.

Il telefilm racconterà la sua crisi, della difficoltà di riuscire a scindere il proprio lavoro da un'immaginazione che indubbiamente non gli concede più lucidità per poter operare in maniera scientifica. Ed è così che viene affiancato dal noto psichiatra, il personaggio che sarà poi protagonista dei due film con Hopkins. E già questo fa riflettere sul rapporto che spesso vige tra il piccolo e il grande schermo, considerando che al tempo il cinema, costretto da tempi piuttosto stringenti, trascurò quello che probabilmente era il personaggio principale della saga, per dare più spazio al serial killer. Ad interpretare il ruolo del profiler del FBI Hugh Dancy, mentre a prendere gli scomodi panni di Lecter è lo scandinavo Mads Mikkelsen, il cui accento ha contribuito a rendere il personaggio ancora più interessante.

A produrre la serie c'è Martha De Laurentiis, la vedova del compianto Dino, che deteneva i diritti per i libri di Harris e si parla di una prima stagione di 13 puntate che molti, in America, hanno giudicato come non troppo adatta ad una televisione in chiaro come la NBC, così come qui, a occhio e croce, non si presume sia Italia1 la più consona alla trasmissione di un prodotto complesso, che farà spesso discutere per le immagini cruente. Basta pensare che la prima serie di Hannibal, pubblicizzato già da qualche settimana, vede Lecter cucinare dei polmoni umani.

55 CONDIVISIONI
"Hannibal" arriva dal 12 settembre su Italia 1
"Hannibal" arriva dal 12 settembre su Italia 1
Italia1 rimanda Hannibal per dramma Lampedusa, lo sostituisce con Spiderman
Italia1 rimanda Hannibal per dramma Lampedusa, lo sostituisce con Spiderman
David Bowie nella serie Hannibal, potrebbe interpretare Robert Lecter
David Bowie nella serie Hannibal, potrebbe interpretare Robert Lecter
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni