10 Luglio 2015
15:51

Guillermo Mariotto: “Ma dov’è andata a finire l’Italia di 30 anni fa?”

Lo stilista, volto di Ballando con le stelle, in un’intervista a Radio Club 91 parla della delusione rispetto ai modi e i vizi dell’Italia degli ultimi anni. Lui che in Italia vive da 30 anni è molto deluso: “Ero così affascinato dall’Italia di un tempo”.
A cura di A. P.

La maggior parte di noi lo conosce per il suo ruolo, oramai storico, nella giuria di "Ballando con le stelle". Lui, il primo nome chiamato a dare il proprio giudizio ai ballerini a tempo determinato rubati al mondo dello spettaolo. Oramai Guillermo Mariotto è un volto noto del piccolo schermo italiano e il suo sorriso, al netto delle critiche poi mosse ai concorrenti in gara (è stato spesso sollevatore di polemiche), non è mai venuto a mancare. Mariotto è in Italia da 30 anni, praticamente adottato dal Bel Paese e cittadino italiano. Ma in un'intervista rilasciata ai sempre attenti Ettore Petraroli e Rosario Verde, nel programma radiofonico di Club 91 "I Radioattivi", lo stilista ha espresso un certo disappunto per ciòche l'Italia è diventata, rispetto a quella conosciuta da lui tempo fa:

Mi domando tutti i giorni quando esco con il mio motorino. Il malcostume si riflette anche nell'educazione. Quando fai le file nel traffico. E' sorprendente come i turisti seguano il brutto esempio così diligentemente, è così facile scivolare nel troiaio  senza pudore, dicono se lo fanno gli italiani lo facciamo anche noi. Sono disperato, urlo nella notte. Ma quel bel Paese quel rigore quei bei modi che trovai 30 anni fa. ero così affascinato, innamorato della cultura. Ma la cultura dov'è andata a finire?

La polemica è di tipo culturale e di modi, Mariotto è convinto che l'Italia un tempo fosse ben diversa da ciò che è oggi: "Non dobbiamo ripetere solo quello che abbiamo imparato dai nostri genitori come le bestie. A questo punto penso: esibire la pancia con un piercing  o un tatuaggio possa essere da richiamo per l'altro sesso come il pavone reale spalanca la cosa variopinta perché non cci può essere un altro motivo. Serve solo ad accoppiarsi e riprodursi: queste sono le manifestazioni che la specie dà a queste temperature". E' uno spirituale Mariotto, prega costantemente e rigetta alcune abitudini contemporanee, come l'abuso dei social:

Mi è capitato di vedere selfie di vario genere. Non amo stare davanti uno schermo. Mi riduce gli occhi. Penso che l'assenza di spiritualità ed il sopravvento dell'ego ed il bisogno di esistere di diventare famosi di essere qualcuno è qualcosa di inquietante. Come avviene nei talent l'idea che quello della porta accanto possa diventare qualcuno. E poi questo strano bisogno di avere migliaia di amici virtuali

Guillermo Mariotto:
Guillermo Mariotto: "Sono cattivo, ho detto cose molto forti ma con il sorriso"
Guillermo Mariotto critica Lorenzo Biagiarelli, Selvaggia Lucarelli lo difende:
Guillermo Mariotto critica Lorenzo Biagiarelli, Selvaggia Lucarelli lo difende: "Sei uno stron*o"
Marta Flavi furiosa con Guillermo Mariotto a Ballando con le stelle:
Marta Flavi furiosa con Guillermo Mariotto a Ballando con le stelle: "Cafone e scorretto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni