Da qualche ora la bio del profilo Instagram ufficiale di Netflix Italia è stata oggetto di una curiosa modifica. “Grazia, Graziella, Graziocazz” recita la frase inserita nella breve biografia del profilo, un messaggio seguito da un cuore azzurro. Non a caso. Sì perché la bio modificata del profilo di Netflix Italia non è il prodotto del lavoro di un hacker ma un riferimento preciso all’album di Liberato, uscito su tutte le piattaforme musicali dalla mezzanotte del 24 marzo.

Che legame c’è tra Netflix e Liberato

Liberato è il progetto discografico che firma la colonna sonora del film Ultras, produzione originale di Netflix. Il regista del film è Francesco Lettieri, lo stesso che ha firmato i videoclip delle canzoni di Liberato, un altro tassello del progetto corale che porta il nome del misterioso artista. Alcune delle tracce dell’album, “We come from Napoli” e “‘O core nun tene padrone”, erano già state pubblicate precedentemente per segnalare lo sbarco del film Ultras sul catalogo Netflix.

Chi sono Grazia, Graziella e Graziocazz

Stabilito il legame tra Netflix, Francesco Lettieri e Liberato, resta da sciogliere un nodo: chi sono Grazia, Graziella e Graziocazz? La risposta arriva scorrendo i titoli delle tracce dell’ultimo album pubblicato da Liberato. Sono i titoli di tre dei brani inseriti nel disco. Grazia è la traccia d’apertura del disco, Graziella si trova a metà della lista e Graziocazz chiude la tracklist. Ecco tutte le tracce di Utras, nome che dà titolo all’album di Liberato e al film di Lettieri:

  1. Grazia
  2. We come from Napoli
  3. Rione terra
  4. Vien' ccà (Part I)
  5. O core nun tene padrone – Apace mix
  6. Luntan'
  7. Graziella
  8. Vien' ccà (Part II)
  9. Amma stù vicin'
  10. ‘A mamm' e chi ‘nnalùcc'
  11. ‘O core nun tene padrone – NNN mix
  12. Funiculì funiculà
  13. Cchù fort'
  14. Graziocazz