Dario Argento, il Maestro del Brivido, ha compiuto 80 anni nella giornata di ieri. È stato ospite della puntata dell'8 settembre 2020 di Storie Italiane, il programma condotto da Eleonora Daniele, in collegamento da casa sua. In studio c'era sua figlia, Fiore Argento. L'autore di Profondo RossoSuspiriaTenebre, Inferno, L'uccello dalle piume di cristalloOpera, ha raccontato: «Ho passato il mio ottantesimo compleanno da solo, ho ricevuto qualche regalo. Compleanno importante? Sono tutti uguali, i compleanni».

Il rapporto con le figlie

Dario Argento è legato da un sentimento profondo nei confronti delle proprie figlie, sia di Asia e sia di Fiore. Il Maestro del Brivido racconta che non c'è differenza tra le due, c'è un rapporto diverso, ma un bene autentico.

Il rapporto che ho con Fiore è diverso da quello che ho con Asia. Ma se il rapporto è diverso, l'amore è identico e autentico. Tutte e due sono vicine al mio cuore, sempre vicine, piene del mio affetto e del mio amore.

Fiore Argento conferma che i festeggiamenti per gli 80 anni di Dario Argento saranno solamente rimandati: «Ci sarà anche Asia, ovviamente, la festa è solo rimandata».

Il prossimo film

Dario Argento ha parlato anche della difficile gestazione del suo prossimo lungometraggio, un giallo dal titolo Occhiali Neri (Black Glasses è il titolo internazionale). Asia Argento sarà di nuovo protagonista, come accaduto già numerose volte nei film di Dario Argento.

Premi? Ne ho vinti una valanga. Forse mi manca giusto l'Oscar. Sogni nel cassetto? Ho un film da fare e non si sa quando. Lo dovrei fare tra ottobre e novembre, ma non si sa bene. Forse anche a marzo. Dovevamo partire ad aprile scorso, ma è stato tutto rimandato. Ho tutto pronto, la troupe, gli attori, tutto completo ma non cominciamo ancora a causa del Covid. Speriamo cominci presto.