Giulia De Lellis, ospite della puntata di ‘Verissimo‘ in onda sabato 14 settembre, ha parlato del libro ‘Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza!‘. L'ex corteggiatrice di ‘Uomini e Donne' ha svelato qualche dettaglio in più sul tradimento che avrebbe subito dal suo ex fidanzato Andrea Damante.

Come ha scoperto il tradimento di Andrea Damante

Silvia Toffanin le ha chiesto di raccontare come si è accorta delle altre donne che, a suo dire, popolavano la vita di Andrea Damante. Giulia De Lellis ha dichiarato: "È stato semplice scoprirlo. Sono entrata in casa, ho acceso il computer e ho trovato cose poco chiare. Sono andata a fondo e ho trovato ciò che ho descritto nel libro. Ho trovato del materiale, foto, messaggi, mail. Già il tradimento fisico è una mancanza di rispetto, ma ho trovato anche parole che non mi è piaciuto leggere. Ho reagito a modo mio, sono stata tanto male, mi sono chiusa in casa per giorni, ho perso 6 chili, ero inguardabile e magrissima. Nel momento in cui ho scoperto tutto ho provato un mix di sensazioni contrastanti. Ricordo che sentivo un tremolio, poi sentivo caldo e subito dopo freddo. Non l'ho chiamato per giorni".

La reazione di Giulia De Lellis al tradimento

Giulia De Lellis ha spiegato che non perdonerebbe mai un tradimento perché anche in famiglia ha visto le terribili conseguenze di una tale mancanza di rispetto. Quando ha scoperto che Andrea Damante frequentava altre donne, ovviamente ha reagito malissimo. Giulia ha distrutto la casa ed è andata via:

"Quando è tornato dal viaggio di lavoro, non ha trovato niente di mio, neanche una mollettina o una delle mie cremine. Ma ha trovato un disastro. Ho fatto male? Sono andata via perché non la sentivo più casa mia. Ho preso a martellate la PlayStation e l'ho infilata sotto la doccia. Ho distrutto tutti i vestiti, ho bucato le scarpe".

Nella vita di Damante ci sarebbero state diverse donne

Giulia De Lellis ha tenuto a precisare che nel computer di Andrea Damante avrebbe trovato conversazioni con diverse donne. Così le ha chiamate e si è fatta raccontare tutti i dettagli: "Ho letto quello che mi bastava, ma ce n'erano diverse. Per me già una è sufficiente. Le ho chiamate tutte e ho chiesto tutto: ‘Quando? Dove?'. Avevo bisogno di quello schiaffo in faccia per svegliarmi. Quando ho capito che non faceva per me, ho preso le distanze da tutto". Damante avrebbe tentato di riconquistarla, ma l'esperimento non sarebbe riuscito. Giulia De Lellis non se l'è sentita di perdonarlo:

"Nella seconda fase ha tentato di riconquistarmi. Inizialmente per me era inammissibile. Ovviamente il sentimento non finisce da un giorno all'altro. Io sono stata costretta a smettere d'amare. Poi ho ceduto, ho creduto, mi sono fatta raccontare. È venuto e ho ceduto. Abbiamo ripreso a ritrovarci, ma non è andata. Non ce l'ho fatta. Il perdono è come l'altezza, o ce l'hai o non ce l'hai. Io proprio non ce l'ho. Ha detto che ho sporcato la nostra storia? La nostra storia non l'ho sporcata e rinnegata io, conosce meglio di tutti noi il contenuto di quel libro. Devo farmi problemi io ad aver scritto la mia storia o deve pensarci chi di dovere?".

Il siparietto sulle corna con Silvia Toffanin

Silvia Toffanin ha chiarito di non poterla capire fino in fondo perché lei non sarebbe mai stata tradita. Giulia De Lellis ha rimarcato: "Sono contenta che tu non possa capire questa cosa". La conduttrice si è affidata alla scaramanzia: "Non tirarmela". Silvia Toffanin, poi, ha lanciato un'altra frecciatina all'indirizzo della sua ospite: "Tu lo hai letto il libro? So che non ti piace leggere". Giulia le ha assicurato: "Tantissime volte".

L'amore per Andrea Iannone

Infine, Giulia De Lellis ha avuto parole bellissime sia per Irama che per il suo attuale fidanzato Andrea Iannone. Su quest'ultimo in particolare, si è detta convinta che sia l'uomo della sua vita:

"Con Irama abbiamo avuto una storia meravigliosa che non è durata perché non ero pronta. Ho un meraviglioso ricordo di una persona bellissima, straordinaria, un artista incredibile. Andrea Iannone? Penso che sia la mia persona, mi reputo molto, molto fortunata. È stato molto paziente, delicato, mi ha rispettato, mi ha ascoltato e con il tempo mi ha conquistato. Lui mi voleva, me l'ha dimostrato e adesso mi ha pienamente. Siamo allineati, abbiamo gli stessi principi e valori. Ora conviviamo e ci viviamo il presente. Vorrei diventare mamma".