1 Aprile 2015
13:09

Giovanni Muciaccia dopo Art Attack spiega le stampanti 3D ai bambini

È tornato il MacGyver dei ragazzini e, dopo il successo di “Art Attack”, riparte con “X Makers” un programma che mostrerà ai ragazzi come creare qualcosa con le stampanti 3D.

È tornato Giovanni Muciaccia, il guru della televisione per bambini, il MacGyver dei ragazzini, quello che "prendete una matita. Fatto?". Dopo il successo di Art Attack, in programmazione fino allo scorso anno su Rai Due, Disney Time e Rai YoYo, Muciaccia riparte da DeA Kids, il canale sat per bambini di De Agostini con cui collabora già dal 2010. Il programma si chiama "X Makers", in onda dal 3 aprile alle 20 ogni venerdì, sul canale 601 della piattaforma Sky. Questa volta, però, Giovanni non mostrerà ai ragazzi come creare qualcosa con cartoncino e colla, ma li introdurrà nel mondo della robotica e delle stampanti in 3D. Ad accompagnarli in questo viaggio il fisico Massimo Temporelli del FabLab di Milano, Francesco Marchioro e Giulia Palaberri.

Il futuro è la stampante 3D. Capire come poter riparare qualsiasi cosa, creare qualsiasi cosa grazie all'ausilio di questo strumento che appare ancora così lontano da noi, eppure è il presente. Bisognerà prepararsi a questa nuova innovazione tecnologica che cambierà le nostre vite ed il pregio di "X Makers" è proprio quello di introdurre i ragazzi a queste possibilità. Si preannuncia essere un programma formativo per i più piccoli, ma anche per gli adulti, per un programma da guardare magari nell'imbattibile coppia "genitori-figli".

Il programma sdogana quindi la tecnologia delle stampanti 3D, dispositivi che ci permetteranno di creare degli oggetti nuovi così come di modificare quelli esistenti. La prima puntata sarà dedicata alla trasformazione di un normale monopattino in un Tirannosauro, che grazie ad un congegno ed un comunissimo trapano posto alla base sarà mobile, dando la possibilità di comandarlo a distanza anche con un fischio.

Come sta Al Bano dopo il Covid: il cantante spiega come si è ammalato
Come sta Al Bano dopo il Covid: il cantante spiega come si è ammalato
Chi è Gianni Muciaccia, il marito bassista di Jo Squillo: un amore riservato lungo 40 anni
Chi è Gianni Muciaccia, il marito bassista di Jo Squillo: un amore riservato lungo 40 anni
Giovanna Civitillo su Amadeus dopo Domenica In: "Non mi ha chiesto lui di lasciare la danza"
Giovanna Civitillo su Amadeus dopo Domenica In: "Non mi ha chiesto lui di lasciare la danza"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni