52 CONDIVISIONI

Giorgio Panariello: “Perché non ho figli? Sono esploso tardi e ho pensato a me stesso”

L’attore e showman si racconta al Corriere della Sera, spiegando perché non ha mai avuto figli né si è sposato: “Sono esploso tardi e ho pensato a me stesso. Fino a 40 anni non avevo una lira”. Il conduttore tornerà in tv con lo speciale natalizio “Panariello sotto l’albero”, in onda il 22 e 23 dicembre su Raiuno.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
52 CONDIVISIONI
Immagine

Giorgio Panariello ha da poco compiuto 55 anni: la sua è una carriera di sorprendente versatilità, tra cinema, tv, radio e teatro. Intervistato dal Corriere della Sera, l'attore e showman parla, forse per la prima volta, della sua vita privata. Nonostante tempo fa si parlasse di una relazione con la più giovane Dalila Frassani (30 anni), Panariello non ha mai scelto di sposarsi né ha avuto figli. Una decisione influenzata dalla sua carriera professionale? Ebbene sì, come racconta tra l'amarezza e la consueta ironia:

Io sono della scuola di Ceccherini. Comunque a 55 anni più che a una moglie o a un figlio bisogna cominciare a pensare a una badante. Mi sto guardando in giro, all’Est. Sono esploso tardi, e ho pensato a me stesso. Fino a 40 anni non avevo una lira, facevo le tv private, non avevo né arte né parte, non sapevo cosa avrei fatto a 41. La mia vita era impegnata a raggiungere quel sogno, quel successo che avevo sempre inseguito. Quando a 40 mi è capitato il mio primo programma tv, è stato tutto un inseguire e un consolidare, sono stato preso da questo tritacarne. Forse se avessi avuto successo prima avrei potuto pensare anche a qualcos’altro.

Panariello torna in tv con lo show di Natale

Il conduttore è pronto a tornare sul piccolo schermo: condurrà infatti lo speciale natalizio "Panariello sotto l’albero" in onda il 22 e il 23 dicembre su Raiuno.

Non mancherà Renato Zero, uno che è contro le regole del Natale. E ci sarà Naomo, la parodia di Briatore, che si propone come sindaco manager di Roma.

"Far ridere è difficile, non c'è una cosa che Crozza non abbia già fatto"

Panariello si prepara dunque a tornare il re del varietà Rai, anche se confessa di temere la concorrenza:

Durante la settimana ci sono 24 mila comici che hanno già lavorato sui fatti dell’attualità: i battutisti su Twitter e su un blog come Spinoza, ci sono idraulici che fanno battute meglio delle mie. Diventa difficile: cosa posso dire che non è già stato detto? Come posso far ridere? Crozza poi è il mio incubo, va in onda tutte le settimane: non c’è una cosa che Maurizio non abbia già fatto.

52 CONDIVISIONI
Giorgio Panariello, i 55 anni di un artista dai mille volti
Giorgio Panariello, i 55 anni di un artista dai mille volti
Samuspina lascia Amici 23: "Non mi sento me stesso, ho paura non sia la mia strada"
Samuspina lascia Amici 23: "Non mi sento me stesso, ho paura non sia la mia strada"
Eleonora Giorgi e lo stesso male di Fedez: "Mi piacerebbe incontrarlo per dargli la mia serenità"
Eleonora Giorgi e lo stesso male di Fedez: "Mi piacerebbe incontrarlo per dargli la mia serenità"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views