Nel salotto televisivo di Silvia Toffanin siedono Giorgia Palmas e Filippo Magnini, che raccontano il primo periodo da neo genitori della piccola Mia. La coppia che prima della nascita della bambina era già stata ospite di Verissimo, ha descritto le emozioni di questo periodo, la gravidanza durante il periodo del lockdown e la nascita di questa nuova e più grande famiglia.

La nuova vita con Mia

Il primo a parlare, particolarmente emozionato è proprio il campione di nuoto che non ha mai nascosto l'immensa felicità di diventare padre per la prima volta: "Io son pazzo di gioia, diventare padre è difficile da descrivere, tutte le parole più belle, tutte le emozioni più belle le devi mettere insieme per descrivere quello che è stato quel giorno, quello che è ogni giorno della vita. Ti cambia la prospettiva di vita, vivi per lei, ti svegli per lei, fai tutto per lei senza togliere nulla a Giorgia e Sofia". Per Giorgia Palmas si tratta, invece, della seconda gravidanza, dal momento che è già mamma di Sofia, avuta da una precedente relazione, ma la velina racconta che tutto è andato per il meglio:

È stata una seconda gravidanza e un parto sereno, la vicinanza di Filippo ha reso tutto più facile. è stata un'avventura per tutti e tre che ci siamo goduti minuto per minuto, complice anche il lockdown. Mia è una bambina meravigliosa, dolcissima. Quando vedo le immagini di Sofia con Mia, io non capisco più niente, Filippo è arrivato nel momento giusto nella nostra vita e ha dato un senso a tante cose, e il coronamento di tutto è arrivato il 25 settembre.

Il matrimonio nuovamente rimandato

Proprio in merito al rapporto con Sofia, sia Giorgia Palmas che Filippo Magnini hanno avuto raccontato come la ragazza ha accolto la notizia dell'arrivo di una sorellina e l'atleta ha sottolineato come il legame con quella che potrebbe definirsi "la sua prima figlia" è nato con il tempo ed è diventato sempre più forte: "Adesso abbiamo creato la nostra famiglia, anche con Sofia è stato un rapporto nato piano piano, abbiamo creato un bellissimo rapporto, ci divertiamo molto. Facciamo arrabbiare la mamma". A questo, poi, la showgirl ha aggiunto: "Sofia l'ha presa nella maniera migliore, molto bene, molto cauta, non vedeva l'ora che nascesse. Adesso è anche molto affettuosa, attenta." Non poteva mancare la domanda fatidica inerente al matrimonio che la coppia ha dovuto rimandare:

Il 5 dicembre avevamo ipotizzato questa data, già con le disposizioni precedenti del Dpcm ci sarebbero state dei rallentamenti. Adesso potremmo farlo solo con i testimoni, e con i genitori e le bambine lontano, non ce la sentiamo di celebrarlo, lo slitteremo. Adesso, anche per noi come per tutti, la priorità è la salute.