872 CONDIVISIONI
14 Marzo 2017
16:19

Gigi e Ross e i motivi dell’addio a Made in Sud: “La produzione voleva un taglio diverso”

Messaggio d’amore di Gigi e Ross a Made in Sud, che riparte per la prima volta senza la loro conduzione. I due fanno gli auguri a D’Alessio e agli ex compagni di viaggio sottolineando come la separazione non sia dipesa da una loro decisione: “Nessun altro impegno né altre preferenze televisive da parte nostra”.
A cura di Andrea Parrella
872 CONDIVISIONI

Gigi e Ross fanno gli auguri a Made in Sud, per la nuova avventura del programma che non li vedrà protagonisti. Con un lungo post su Facebook i due capocomici storici hanno fatto un grande in bocca al lupo al nuovo conduttore Gigi D'Alessio e agli ex colleghi pronti a partire con la nuova edizione del programma, in onda su Rai2 tutti i martedì. Fatima Trotta e Elisabetta Gregoraci affiancheranno D'Alessio: sarà, appunto, la prima edizione orfana dei due capocomici storici Gigi e Ross.

Hanno detto addio ad una creatura che hanno contribuito a rendere grande, che hanno accompagnato dai piccoli locali partenopei alle piccole tv, per arrivare poi al salto su Rai2, dove da anni è uno dei programmi di punta della rete. In molti si sono chiesti delle ragioni di questa separazione ed era ragionevole credere, in virtù dei nuovi impegni televisivi della coppia, a Sbandati prima e a Furore poi (partirà a fine marzo), che la scelta fosse stata proprio di Gigi e Ross, proiettati verso nuovi orizzonti televisivi. Ma a quanto pare Gigi e Ross non volevano lasciare Made in Sud. La scelta della separazione sarebbe dipesa da una volontà della produzione.

Salve amici! Tra un po' ritornerà "Made in sud" e sarà la prima edizione, da quando il programma è nato, senza la nostra conduzione. In questi mesi abbiamo letto tante notizie riguardo questa faccenda è crediamo sia il caso di fare chiarezza. Inutile ribadire quanto ci mancherà. "Made in sud" è un programma per cui abbiamo dato l'anima e che ci ha dato tanto. L'abbiamo scritto, vissuto, amato. L'abbiamo seguito nella crescita come un Figlio e lo amiamo ancora come Tale. La TV però ha dei meccanismi singolari, e la produzione ha deciso di dare un taglio diverso al format. Tutto qui. Nessun altro impegno nè altre preferenze televisive da parte nostra. Auguriamo a quelli che sono nostri amici di spaccare tutto, a Gigi di godersi appieno questa straordinaria esperienza e a Fatima ed Eli di dare il massimo…
Allo stesso modo chiediamo a voi di seguirci nei nuovi percorsi che affronteremo e nei nostri nuovi progetti con lo stesso affetto che ci avete sempre donato.
Anche se non saremo lì fisicamente, col cuore saremo sempre su quel palco. Eravamo, siamo e saremo sempre "Made in sud"…

Ma quale sarebbe questo taglio diverso? Come mai stravolgere un programma dalla struttura e dal successo consolidato, iniziando proprio dai volti principali? Diverse le ipotesi sulla scissione interna a Made in Sud, che ha portato alla decisione di Gigi e Ross così come all'addio di Francesco Cicchella, che proprio ieri ha fatto sapere, con un post molto simile a quello di Gigi e Ross, della sua assenza ufficiale dal programma a partire da quest'anno.

872 CONDIVISIONI
Il pubblico di Made in Sud boccia Gigi D'Alessio: "Rivogliamo Gigi e Ross"
Il pubblico di Made in Sud boccia Gigi D'Alessio: "Rivogliamo Gigi e Ross"
Amadeus conduttore di Made in Sud, Alessandro Siani porta via Gigi e Ross
Amadeus conduttore di Made in Sud, Alessandro Siani porta via Gigi e Ross
Made in Sud contro Gigi e Ross: "Siamo rimasti stupiti quando ci hanno comunicato il loro addio"
Made in Sud contro Gigi e Ross: "Siamo rimasti stupiti quando ci hanno comunicato il loro addio"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni