Il 5 giugno 2019 arriva la polemica finale a "The Voice of Italy 2019". Passa Carmen in finale contro Brenda, ai danni di Miriam, ed Elettra Lamborghini, coach dell'artista eliminata, protesta per la scelta del pubblico. In effetti, Carmen, minorenne che pertanto non può più presenziare in studio dopo la mezzanotte, è l'artista più "classica" tra quelle rimaste in gara. La Lamborghini protesta: "Non sono d'accordo, basta che guardiamo i social e i follower. Qualcosa non quadra…". 

La replica di Gigi D'Alessio

È decisamente geniale la replica di Gigi D'Alessio, visibilmente arrabbiato per la disamina di Elettra Lamborghini: "Ma guarda che qui il programma si chiama The Voice, mica si chiama The Follower. Scusa, eh! Mica avete portato avanti i cantanti in base alle visualizzazioni, che discorsi sono questi?". E ancora: "Volevate la voce? Quella di Carmen è la voce, ha 16 anni e ampi margini di miglioramento". Poi invita tutti a votare ancora una volta Carmen per questo motivo: "Votate Carmen, e basta". 

L'intervento di MOrgan

C'è Morgan che è d'accordo con Elettra Lamborghini e che prova in qualche modo a dare manforte alla tesi della nipote di Lamborghini e popstar di "Pem Pem Pem", additando come responsabile di una possibile stortura il mezzo con cui il pubblico ha potuto esprimere una preferenza per l'artista: "Stiamo votando con gli sms, una tecnologia già antica e questo ci dice molto". Gigi D'Alessio non si sta, si alza in piedi e difende Carmen in finale: "Allora ditelo che volevate vincere". Resta che Carmen, minorenne, continua poi la gara registrata e non più dal vivo. Una ulteriore criticità che potrebbe causare una differenza di trattamento, una differenza nel modo di approcciare all'esibizione e che potrebbe causare altri attriti tra Gigi D'Alessio e gli altri giudici rimasti in gara.