Il primo Natale in zona rossa ci ha portato letteralmente il cinema a casa. Intendiamoci: è da tempo che lo streaming è nel nostro uso quotidiano e nelle nostre discussioni, ma questo è stato letteralmente il primo anno in cui viviamo le feste natalizie senza le sale aperte. La possibilità di andare al cinema, soprattutto in una giornata come quella di Santo Stefano al 26 dicembre, ci è purtroppo negata in attesa di momenti migliori, ma l'ampia offerta di altissima qualità che c'è sulle piattaforme ci ha dato l'impressione di avere il cinema a casa nostra, per davvero.

Favino, Mastandrea e Papaleo su Sky

Su Sky, ad esempio, c'è stata la prima di Tutti per 1 – 1 per Tutti, il sequel dei Moschettieri riletti da Giovanni Veronesi con Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea e Rocco Papaleo, rispettivamente a vestire i panni di D'Artagnan, Porthos e Athos. Il film, tuttora in programmazione e disponibile on demand anche su Now Tv, è stato visto complessivamente da 921 mila spettatori medi registrando il record per un film all'esordio su Sky negli ultimi due anni.

10 giorni con Babbo Natale su Amazon Prime Video

Su Amazon Prime Video, ancora grande cinema italiano, come da tradizione natalizia: 10 giorni con Babbo Natale di Alessandro Genovesi. Record di visualizzazioni e grandi discussioni sul film con un Diego Abatantuono in palla nel ruolo di Babbo Natale alla Billy Bob Thornton di Babbo Bastardo e una famiglia media capeggiata dal medioman per definizione, Fabio De Luigi e dalla moglie Valentina Lodovini e tre figli davvero problematici. Situazioni paradossali, dissacranti e risate assicurate. Per gli abbonati al servizio Prime di Amazon, è imperdibile.

Soul su Disney Plus

L'ultimo grande capolavoro Disney Pixar è il film perfetto per queste feste di Natale. Da quelle parti, si continuano ad alzare le asticelle produttive e "Soul", che pur partiva da aspettative molto alte, è riuscito in soli due giorni a confermare e superare tutti gli indici di gradimento. Il film, che doveva uscire al cinema, è sbarcato il 25 dicembre sulla piattaforma Disney Plus e ha le voci italiane di Neri Marcoré e Paola Cortellesi. È una pellicola che parla di musica ma soprattutto di spiritualità: Joe Gardner è un insegnante di musica di scuola media che nutre il sogno di suonare all'Half Note, uno dei locali di New York più prestigiosi. Quando riesce a ottenere un ingaggio, muore ritrovandosi in una sorta di limbo chiamato seminario. Qui deve prendersi cura di un'anima ancora acerba per entrare in vita, di nome 22. Da questo incontro, Joe capirà gli errori commessi durante la sua esistenza.

The Midnight Sky: c'è George Clooney su Netflix

Uno dei film Netflix più attesi per dicembre 2020, "The Midnight Sky" è il film che vede l'esordio di George Clooney con la piattaforma di contenuti on demand. Tratto dal libro fantascientifico di Lily Brooks-Dalton, edito in Italia da Editrice Nord con il nome La distanza tra le stelle, il film è probabilmente perfetto in questo momento storico. Analizza la solitudine e il nostro rapporto con il tempo in un futuro post apocalittico. George Clooney è lo scienziato Augustine che vive in un osservatorio al Polo. La sua missione è cercare di salvare quattro astronauti che stanno facendo ritorno sul Pianeta Terra. Loro sono l'unica e ultima speranza per l'umanità. George Clooney, che è anche il regista del film, si è impegnato al punto da beccarsi una pancreatite per aver perso peso troppo velocemente.