24 Aprile 2017
19:50

Gennaro Siciliano, ex di Amici: “Mi hanno usato, vergogna” poi chiede scusa

Gennaro Siciliano, ballerino ed ex concorrente di Amici 2008, denuncia che chi lavora dietro le quinte del talent show gli avrebbe impedito per anni di lavorare: “Una certa persona all’interno della produzione mi ha detto al telefono: ‘Da questo momento nessuno ti metterà più i bastoni tra le ruote’”. Resosi conto del polverone sollevato, il ballerino ha chiesto scusa a Maria De Filippi e al programma.
A cura di Stefania Rocco

A Morgan, Valerio Scanu e Steve Lachance si aggiunge il racconto di Gennaro Siciliano, ballerino che si scaglia contro Amici. Attraverso il suo profilo Facebook, l’ex concorrente del talent rende noto che la trasmissione gli avrebbe impedito per anni di lavorare. Gennaro partecipò all’edizione 2008 del talent show. Racconta che, per motivi non meglio precisati, una volta uscito dal talent avrebbe incontrato una serie di difficoltà appositamente provocate. Aggiunge che una persona che lavora dietro le quinte di Amici gli avrebbe confermato di averlo volutamente ostacolato:

Chissà come mai una certa persona all'interno della produzione mi ha detto al telefono: "da questo momento nessuno ti metterà più i bastoni tra le ruote" dopo un nostro confronto telefonico voluto da me e negatomi per molto tempo da quell'imbecille che ha rifiutato un appuntamento di persona, che mi ha cacciato dagli studi quando sono andato per cercare la verità, che si crede Dio ma che Dio non è al servizio di Maria. Nessuno più mi faceva lavorare, ed io che non capivo. Avevo 18 anni. Famoso in Italia perché usato da loro, attraverso la televisione, ma senza possibilità di lavoro perché con quella frase hanno ammesso che me le avevano tolte. Vergogna.

Dopo le accuse alla De Filippi, Siciliano chiede scusa: "Mi scuso se l'ho offesa, una tale violenza non è da me"

Dopo il polverone sollevatosi dalle accuse rivolte a Maria De Filippi e a una non meglio precisata persona della produzione, Gennaro Siciliano è tornato sui suoi passi e ha chiesto scusa per quanto affermato:

"La frase che ho scritto nei giorni scorsi su questa pagina riguardo Amici sta creando troppo scalpore, non lo volevo e non lo immaginavo. Non sono abituato a tante attenzioni e nemmeno le cerco, lo giuro. Parlare della mia esperienza ad Amici richiede un lungo discorso, tante precisazioni riguardo ad argomenti che purtroppo i titoli delle testate giornalistiche tendono a semplificare per colpa mia che le ho semplificate e istintivamente scritte. Per questo mi AUTO diffido dal parlare di Amici e Maria. Vorrei dire una frase, infine, sperando che questa parentesi si chiuda, mi SCUSO se ho offeso Maria o il Programma e le persone che lavorano nel Programma, una tale violenza non é da me, riconoscere di sbagliare e chiedere scusa a 28 anni credo sia fondamentale. Amici é stata una esperienza che mi ha regalato l'incontro con tante persone, sofferenza, felicità, dolore, amici che ancora vivo quotidianamente e la possibilità di essere sbattuto nella realtà dello show biz. Amici mi ha regalato, tra alti e bassi, emozioni forti sia durante che dopo, mi ha fatto VIVERE e mi ha donato VITA. Avrei voluto Maria più accanto, per imparare da Lei, perché davvero se ho detto delle cose le ho dette perché il ragazzino che ero vedeva in Lei una guida, come già spiegato. Grazie comunque a tutti per l'affetto. Gennaro".

Gennaro, ex ballerino di Amici: “La De Filippi si crede Dio”

Nei commenti, in risposta a chi gli chiede di spiegarsi meglio, aggiunge:

Bastava solo che non ci mettessero i bastoni tra le ruote. Si credono Dio. Maria crede di essere Dio. Non v'é altra spiegazione. Anche perché se un mio fidato collaboratore si muove in una direzione, rappresenta per estensione anche la mia volontà.

Gennaro conferma indirettamente la versione di Valerio Scanu che, in più di un’occasione, si è scagliato apertamente contro la De Filippi che, nonostante alcune presunte promesse, non lo avrebbe aiutato a lavorare.

"Amber va bruciata viva", Johnny Depp chiede scusa ma continua a difendersi
"Amber va bruciata viva", Johnny Depp chiede scusa ma continua a difendersi
"Mignottona ucraniana", Amanda Lear chiede scusa: "Battuta impulsiva, non volevo offendere"
"Mignottona ucraniana", Amanda Lear chiede scusa: "Battuta impulsiva, non volevo offendere"
Agata resta vedova e chiede scusa ai figli: "Per pensare al mio dolore, ho trascurato il vostro"
Agata resta vedova e chiede scusa ai figli: "Per pensare al mio dolore, ho trascurato il vostro"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni