Una domanda che prima o poi tutti i telespettatori di Uomini e Donne si fanno è: "Tina Cipollari e Gemma Galgani litigano davvero o è tutta una messinscena?". Il dubbio è lecito, soprattutto perché a volte appare francamente ingiustificato tanto astio tra due persone che non si conoscono, né si frequentano nella vita privata. Ci ha pensato Gemma Galgani a fare chiarezza.

Le liti tra Tina Cipollari e Gemma Galgani sono vere

In un'intervista rilasciata al settimanale DiPiùTv, Gemma Galgani ha voluto fare chiarezza su un tema che le sta particolarmente a cuore. La dama del Trono Over di Uomini e Donne, ha dichiarato di provare rabbia quando gli spettatori la contattano e mettono in dubbio la veridicità di quanto accade nello studio del programma di Maria De Filippi. Gemma ha assicurato che le liti con Tina Cipollari sono vere, come lo è la sua sofferenza:

“Mi arrabbio tantissimo quando mi fermano per la strada o mi scrivono dicendo che Uomini e Donne è un programma tutto studiato a tavolino. A cominciare dalle storie d’amore che nascono lì dentro, per finire con le diatribe fra opinionisti e tronisti, in particolare i miei litigi con Tina. È tutto vero! E io quando piango, piango lacrime vere, ci sto davvero male".

La sofferenza di Gemma per i siparietti sulla mummia

Come gli spettatori ben sanno, Tina Cipollari stuzzica spesso Gemma Galgani con il pupazzo di una mummia. Lo porta in studio e prende in giro la dama del Trono Over, rimarcando un'ipotetica somiglianza. Gemma ha spiegato che quei siparietti le provocano grande sofferenza. Le amiche le assicurano che l'opinionista si comporta così perché invidiosa di lei, tuttavia trova difficile sopportare ogni volta quel trattamento:

“Lei in passato ha più volte portato in trasmissione la mummia dicendo che sono io. Non avete idea di quanto mi faccia soffrire questo siparietto, dice che sono brutta, che ho il nasone. Non so perché Tina fa così. Le mie amiche dicono che è invidiosa”.