Dopo un periodo di silenzio, Gabriel Garko torna in TV a parlare di sé. Lo fa a Domenica In, ospite di Mara Venier e l'intervista ha tutta l'aria di essere un momento destinato ad un annuncio importante, come lui spiega a Mara Venier: "Professionalmente sono cambiate un po' di cose. Ho deciso io stesso di cambiarle perché secondo me, arrivati a un certo punto, bisogna capire dove si vuole andare". 

Le premesse sono queste, un momento di passaggio in cui Garko ha deciso di imprimere sulla sua vita una svolta soprattutto relativa al modo di raccontarsi e lasciare che venga raccontato, tracciando un linea netta tra vita privata e professionale. Lo racconterà presto in un libro ma lo anticipa alla conduttrice di Rai1: "La mia vita, precedentemente, non prevedeva una divisione tra sfera professionale e privata. Quando ho capito che Gabriel Garko aveva preso il posto di Dario Oliviero […] Ho vissuto per molto tempo in una prigione dorata, che è bellissima da dentro, quando esci ti rendi conto delle sbarre. Pensavo di essere felice, ma non era così". 

Cosa ha cambiato la vita di Gabriel Garko

L'attore racconta a Mara Venier il momento in cui ha capito di dover fare qualcosa: "Per me è stato determinante un giorno, in cui ho capito, guardandomi allo specchio non ho visto me, ma una copertina. Mi sono chiesto chi fossi e ho deciso di partire per alcune settimane. Al ritorno ho ripreso, ma l'incidente di Sanremo è stato il click determinante". 

Il legame con Gabriele Rossi

Ma tutta l'intervista della Venier sembra girare attorno a qualcosa, senza centrare il punto. La vita sentimentale dell'attore è naturalmente il tema e si fa riferimento alle voci di una presunta relazione tra Gabriel Garko e Gabriele Rossi, intrecciata ai pettegolezzi su un matrimonio di Garko già celebrato, in relazione a quella fede che l'attore porta al dito: "Il caos è arrivato dopo una foto pubblicata da un giornale – spiega lui – in cui ero col mio agente e il collegamento alla fede ha fatto sì che partissero le supposizioni sul matrimonio". Poi però Garko aggiunge:

Per sfatare tutto: non sono sposato e se mi dovessi sposare all'anello che già ho se ne aggiungerebbe un altro.

"Non voglio essere giudicato su scelte personali – specifica Garko  – Io ho sempre detto la verità, io ho sempre detto cose sincere". Frasi che confermano un grande annuncia nell'aria, qualcosa di importante da dire che di fatto l'attore non dice e che probabilmente confesserà solo nel suo libro, prossimamente in uscita.