Nottata particolarmente piccante a "Io e te di notte", il programma condotto da Pierluigi Diaco su Rai1. Ospite dell'ultima puntata l'attore Gabriel Garko, protagonista della fiction italiana degli ultimi 20 anni. Nel salotto del giornalista e conduttore, Gabriel Garko si lascia andare a più di una confessione, compreso un riferimento al suo orientamento sessuale, ormai vero e proprio tormentone del pettegolezzo nostrano. Anche il passaggio sulle molestie subite è destinato a far discutere: "Sono stato molestato da un uomo quando avevo 16 anni, non ho mai raccontato di quell'episodio".

La confessione di Gabriel Garko

Gabriel Garko ha pubblicato un libro autobiografico dal titolo "Andata e ritorno". All'interno, un racconto senza filtri al pari dell'intervista realizzata con Pierluigi Diaco nel programma della notte di Rai1:

Sono stato molestato da un uomo quando avevo 16 anni. Quell’episodio non l’ho voluto raccontare per fare la vittima perché immagino sia successo un po’ a tutti… Sono andato avanti per la mia strada. Io all’epoca avevo 16 anni, lui aveva 40 anni, era sposato con figli. Io nel libro l’ho voluto scrivere perché si tende a mettere un po’ al sicuro le persone sposate con figli perché improvvisamente sono diventati “normali”. Volevo denunciare il fatto che la normalità, che è una parola che odio, è soggettiva non oggettiva.

La domanda sulla sessualità di Gabriel Garko

Pierluigi Diaco ha accennato con molta delicatezza al pettegolezzo sulla sua sessualità, anche in questo caso Gabriel Garko non si è tirato indietro, ma questa volta si è aiutato con una metafora culinaria. Pierluigi Diaco è stato al gioco, anzi ne è nato anche un siparietto divertente.

Parliamo di cibo così diventa più facile parlarne. Se a me piace la crostata con le pere e il salame piccante…Era per fare un accostamento che non sta né in cielo né in terra… E il salame comunque si metterebbe a fette.

"Ti piacciono le cose piccanti", ha scherzato Pierluigi Diaco. Garko ha replicato: "Mi è mancato fatto di non poter vivere a pieno, a 360 gradi la propria libertà. Se decidi di essere un personaggio pubblico devi stare attento a tutto e far sì che tutto venga misurato nel modo giusto". Ricordiamo il tormentone degli ultimi mesi, quello di un presunto fidanzamento tra Gabriele Rossi e Gabriel Garko, al punto da indurre alcuni giornali a scriverne. I due attori, però, non ha mai fatto coming-out.