31 Gennaio 2016
15:59

Francesca Vecchioni: “Sono gay e mamma, i figli sono sereni se c’è amore in famiglia”

La figlia di Roberto Vecchioni racconta la sua omosessualità, il momento del coming out ai genitori, la gioia della maternità dopo l’arrivo delle due figlie avute con la ex compagna Alessandra. E invia un messaggio ai sostenitori del Family Day: “I bambini sono sereni se trovano l’amore in famiglia. Non conta l’orientamento sessuale dei genitori”.
A cura di Valeria Morini

A 24 ore dal Family Day e a una settimana dalla grande manifestazione a sostegno delle unioni civili, anche Barbara D'Urso ha affrontato l'argomento, invitando nel salotto di Domenica Live Francesca Vecchioni, figlia del grande cantautore Roberto e nota per il suo coraggioso coming out di qualche anno fa. Francesca è mamma di due gemelle, avute insieme alla ex compagna Alessandra con fecondazione eterologa.

"I bambini sono sereni se trovano l'amore in famiglia", inizia Francesca mostrando le bellissime immagini delle sue piccole. L'orientamento sessuale dei genitori non influenza la felicità dei figli, aggiungerà poco dopo, insieme al racconto emozionante e insieme divertente del momento in cui ha confessato per la prima volta la sua omosessualità ai genitori.

Avevo un'ansia terribile. Le persone omosessuali spesso pensano di riuscire a nascondersi, perché in fondo credi che se lo dici darai ai tuoi un dispiacere. I genitori però lo capiscono subito. Del resto, quando ti trovi di fronte tuo figlio innamorato come fai a non capirlo? Voglio citare un passaggio bellissimo di una lettera che l'Agedo, l'associazione dei genitori che hanno figli omosessuali, ha rivolto alle persone in piazza per il Family Day: "E' statisticamente sicuro che molti dei vostri figli possono essere omosessuali, bisessuali e loro si stanno chiedendo come essere felici. E come dirvelo". Mia madre l'aveva già capito e me l'ha tirato fuori dicendomi: "Sabato vado al Mucca Assassina (il noto locale per gay), perché non vieni con me che ti presento un'amica?". E' stato il suo modo di dirmi che lo sapeva. Mio padre ha iniziato a chiedermi se stavo con qualcuno, mi chiedeva perché io non mi aprissi con lui. Me l'ha tirato fuori. Mi diceva preoccupato: "Stai con un uomo sposato? Con un uomo che non puoi vedere perché è in galera?". Alla fine gli ho detto semplicemente: "Sto con una donna". E lui si è tranquillizzato e mi ha detto "Ma vai a quel paese! Non sapevo più cosa pensare!". Mi ha ridato la misura, perché noi abbiamo sempre paura di tradire le loro aspettative.

Francesca e Alessandra si sono separate circa tre anni dopo la nascita delle loro bambine, ma "anche se non c'è più il rapporto di coppia, quello genitoriale continua, significa garantire e tutelare i propri figli". E le loro bimbe appaiono felici e serene. La Vecchioni chiude con una frase rivolta ai sostenitori della cosiddetta "famiglia tradizionale".

Al Family Day c'era un bellissimo cartellone che diceva "Siamo qui per i diritti dei nostri figli". Avrei potuto tenerlo io in mano quel cartello.

Francesco Renga:
Francesco Renga: "Io e Ambra siamo sereni, il nostro rapporto vive grazie ai nostri figli"
La famiglia è dove c'è amore e
La famiglia è dove c'è amore e "Tu cosa vedi in questi disegni?"
110 di SocialChanel
Vecchioni sotto accusa per la frase sulla Sicilia, Baudo:
Vecchioni sotto accusa per la frase sulla Sicilia, Baudo: "Il suo è un appello d'amore"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni