Francesca Sofia Novello è stata ospite di Verissimo nella puntata di sabato 13 febbraio. La modella milanese nota per la sua partecipazione come co-conduttrice al Festival di Sanremo 2020 ha raccontato l'amore con il compagno Valentino Rossi.  Nonostante la loro relazione l'abbia portata sotto le luci della ribalta, la vita con il campione di motociclismo è molto semplice e lontana dal glamour.

Non sono mai stata abituata a tanta attenzione mediatica. Vengo da un paesino, Arese, ho fatto un liceo di provincia, una vita normalissima. A 16 anni facevo le crèpe alla fiera dell'artigianato per pagarmi i regali di Natale e le vacanze. Ho fatto la modella sì, però quando ho iniziato a frequentare Vale è stato un exploit di cose nuove, che però ho vissuto in modo tranquillo. La vita con lui è molto semplice. Si vive a Tavullia, con persone cresciute con lui. C'è una grande tutela della privacy. A dicembre abbiamo fatto 3 anni che stiamo insieme, ma ci conosciamo da 4. Abbiamo fatto un anno di tira e molla, uscivamo tutti e due da una storia importante. Non è stato un colpo di fulmine, ci siamo frequentati per un anno come amici. Il 4 dicembre c'era il rally di Monza e mi ha invitato a guardarlo da lui. Gli ho detto: vengo ma poi rimango. E sono rimasta. Abbiamo deciso di fidanzarci. Io sono spesso da lui, ma faccio su e giù. La mia famiglia e il mio lavoro sono a Milano. Da un annetto e mezzo, lavoro moltissimo sui social. Adesso si dice "influencer", posso farlo anche a Tavullia. Sono sempre più spesso lì, ho lui e le amiche. Ma torno spesso a Milano per i casting e le amiche di sempre. Lo seguo spesso ma cerchiamo di tenere le cose separate. Lui ha il suo lavoro e io il mio. Vado alle gare da tifosa, in 2-3 gare l'anno. Mi fa piacere, anche se ho paura della velocità! Abbiamo una vita normalissima, ed è una delle cose mi ha più colpito conoscendolo. A Milano mi è capitato di conoscere persone dello spettacolo e avevano tutto un altro approccio, sia con la donna che in generale. Vale è come lo vedi, simpatico e solare, è terra terra. È difficile trovare queste cose in un uomo, soprattutto in un uomo importante.

Il matrimonio con Valentino Rossi

Lo scorso novembre Francesca Sofia ha pubblicato una foto con l'anello al dito e tanto è bastato per far scatenare l'ipotesi di nozze imminenti con Valentino Rossi. Per il momento, però, non c'è un vero progetto matrimoniale.

Tutti mi chiedono quando ci sposiamo. Non so cosa risponderti. Il gossip avrebbe parlato anche senza anello! Ci hanno già attribuito diverse volte il matrimonio, più quelli con altre persone. Ovviamente, se appare un anello parlano ancora di più. Si tratta solo di un anello, che può avere un milione di significati. Infatti, è un semplice regalo, non c'entra niente col matrimonio. Non c'è nessun matrimonio in vista, che io sappia! Sicuramente è una storia importante e credo che sia l'uomo della mia vita. Ma non vedo il matrimonio come una conditio sine qua non. Se capita bene, sennò ci amiamo uguale, non serve una fede al dito. Se vorrei diventare mamma? Penso sia parte dell'esser donna. Ce l'ho come desiderio, ma sono molto giovane. Non è una cosa programmata al momento.

 

Il caso Sanremo 2020

Infine, non poteva mancare la domanda sul celebre caso di Sanremo, quando Amadeus fece parlare per la frase che la descriveva come una donna capace di "stare un passo indietro al suo fidanzato". Una dichiarazione per cui la Novello non si è affatto offesa e che anzi la rappresenta: "E' vero: io sto un passo indietro e sono contentissima. Come lui sta un passo indietro a me. Ma sul lavoro. Io starò sempre un passo indietro, come voglio che faccia lui, nei nostri lavori".