Francesca Alotta è stata protagonista della puntata di Vieni da me in onda il 19 febbraio. La cantante che trionfò nel 1992 al Festival di Sanremo con il brano "Non amarmi" in coppia con Aleandro Baldi da molti anni è lontana dal mondo discografico, con alcune eccezioni. Un allontanamento dovuto a questioni non artistiche bensì personali: sono tante le battaglie che la Alotta ha dovuto affrontare nella sua vita, tra delusioni d'amore, perdite e dolori. L'ultima è purtroppo un problema di salute: nel programma di Caterina Balivo ha confessato che si sta curando per una forma di cancro.

Il tradimento e l'aborto

Dopo le gioie per la vittoria sanremese, il grandioso successo del brano cantato con Baldi e una luminosa carriera, a fine anni 90 iniziarono i problemi. A partire dal dramma di un aborto spontaneo subito subito dopo la scoperta che il marito la tradiva. Dopo quell'esperienza, purtroppo, non ha potuto avere figli.

Ero innamorata persa. Io aspettavo un bambino, l'ho perso quando ho scoperto che lui aveva un'altra situazione. Sì, mi tradiva mentre ero incinta. Sono rimasta da sola in ospedale quando ho perso il bambino. Sono stati momenti difficili. Non ho avuto il coraggio di chiudere subito perché ero molto innamorata, ma poi l'ho lasciato. Noi donne speriamo che le persone cambino, invece bisogna amare una persona per quello che è. Ho scoperto che per me era quasi impossibile avere un bambino. Per me era una cosa dura perché io sono nata mamma, con l'istinto materno. Il mio percorso è stato capire che posso essere mamma di più bambini.

La morte del padre e i problemi economici

La sofferenza più grande è stata probabilmente la perdita del padre Filippo Alotta, anche lui cantante e suo mentore, morto nel 2003: "Dopo il 1998 c'è stata un'escalation di dolore: la perdita del bambino, il divorzio, poi papà è scomparso, se n'è andato nell'arco di un mese ed è stato per me il dolore più grande della vita. Lui è stata la mia guida in tutto". Poi, nel 2004, arrivò la bella esperienza con il reality Music Farm, cui seguì purtroppo una cocente delusione:

Quando sono uscita da Music Farm ho trovato una bella sorpresa. Il mio fidanzato e io avevamo un conto co-intestato. Lui mi ha rubato tutti i soldi, non avevo più niente. Ha detto che ne aveva bisogno, non potevo denunciarlo perché era co-intestato. Ho dovuto ricominciare tutto daccapo. Ho capito di essere forte per affrontare questi momenti, ma mi sono allontanata dal mondo discografico. Io ho fermato la mia carriera anche per seguire mia mamma, quando si è ammalata.

Dallo stalking alla scoperta del tumore

L'ultima relazione della Alotta è stata ancora più devastante delle precedenti. Dopo aver chiuso con il fidanzato, la Alotta è stata vittima di stalking da parte dell'uomo: "Veniva incappucciato sotto il palco ai miei concerti. Una volta mi è entrato in casa, non era facile denunciare perché non c'erano le leggi di oggi. Era un pazzo. Un periodo difficile, ma l'ho superato". La cantante ha raccontato quella spiacevole storia in un brano inedito portato alla prima edizione di Ora o mai più, nel 2018. Negli ultimi anni Francesca Alotta è tornata alla ribalta e ha un nuovo progetto discografico in via di definizione. Purtroppo, però, ha scoperto di avere un tumore. Molto serena e coraggiosa in proposito, si sta curando con grande positività:

Questa è l'ennesima battaglia. Però per assurdo quando rischi la tua vita capisci quanto è preziosa. Le mie amiche staranno insieme a me in questi mesi mentre farò la radioterapia.