171 CONDIVISIONI
26 Settembre 2021
17:36

Franca Leosini commenta l’omicidio di Laura Ziliani: “Le figlie in tv per esigenza di menzogna”

Franca Leosini ha raccontato il suo punto di vista sulle recenti storie di cronache: “I giovani assassini non hanno umanità, vanno in televisione per crearsi un alibi”. Un commento sulla vicenda di Laura Ziliani: “Le figlie sono andate anche in televisione per esigenza di menzogna e per mistificare i fatti”.
171 CONDIVISIONI

Franca Leosini, giornalista e simbolo Rai grazie al programma tv cult "Storie Maledette", si racconta in una intervista rilasciata ai colleghi de "La Stampa". Si parla di killer, in particolare quelli giovani: "Non hanno umanità, vanno in televisione per crearsi un alibi". E sulle famiglie di provenienza, Franca Leosini smonta un mito: "Ho visto ragazzi responsabili di gesti atroci venire da famiglie che hanno percorsi limpidi. Casomai parlerei di amicizie e frequentazioni sbagliate. Quando si è giovani si è anche facilmente suggestionabili".

Le parole di Franca Leosini

Franca Leosini ha incontrato giovani killer nella sua stessa trasmissione, fatti che lei stessa ha raccontato in "Storie Maledette". Si è detta "sgomenta" perché i protagonisti dei femminicidi, anche i più recenti, sono soprattutto giovanissimi.

Sgomenta che i protagonisti siano in maggior parte giovani. È giusto allora porsi delle domande, questi giovani da dove attingono i disvalori che poi li portano a delinquere senza provare neppure dolore o pentimento? Se li prendono dalla società nella quale tutti si vive, allora la responsabilità morale di quanto hanno fatto ce la dobbiamo prendere tutti noi. […] La troppa disinvoltura potrebbe dare loro alcuni spunti, ma non credo sia la strada giusta. La cronaca ha i suoi diritti che non si possono cancellare. Casomai restituire un segno di maggiore condanna, far comprendere ai ragazzi che guardano la tv che agire così equivale a rovinarsi la vita per sempre.

La vicenda Zani

Franca Leosini ha anche rilasciato un commento sulla vicenda di Laura Ziliani, uccisa dalle figlie Silvia e Paola Zani, che erano andate in televisione a lanciare il loro appello: "Per esigenza di menzogna. Loro vanno, parlano per mentire, per negare eventuali sospetti che li coinvolgano. Ambiscono alla visibilità i mentitori, una visibilità che tende alla mistificazione. Io invece parlo con persone che hanno elaborato la loro colpa e che la stanno o l’hanno scontata. Il comportamento è completamente diverso”.

171 CONDIVISIONI
Franca Leosini sulla libertà di Rudy Guede: "Si è ampiamente riscattato, merita di essere inserito"
Franca Leosini sulla libertà di Rudy Guede: "Si è ampiamente riscattato, merita di essere inserito"
Boom di ascolti per Un professore con Alessandro Gassmann, male Franca Leosini
Boom di ascolti per Un professore con Alessandro Gassmann, male Franca Leosini
Laura Freddi: “Solo dopo avere avuto mia figlia mi sono sentita donna”
Laura Freddi: “Solo dopo avere avuto mia figlia mi sono sentita donna”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni