Era solo un anno fa quando Rosario Fiorello lanciava Viva RaiPlay!, il progetto del servizio pubblico finalizzato a lanciare definitivamente la piattaforma streaming Rai. Il 13 novembre 2019 il comico, senza ombra di dubbio l'intrattenitore più amato d'Italia, tornava "in onda" per introdurre il grande pubblico all'utilizzo della piattaforma online che si è poi trasformata in un vero canale, con una sua programmazione e le sue esclusive.

Un anno esatto durante il quale è accaduto di tutto, che sarebbe inutile nonché impossibile da sintetizzare, seguito peraltro dal trionfale Sanremo con Amadeus che ha in un certo senso ridimensionato la risonanza mediatica di Viva RaiPlay!, rendendo Fiorello protagonista totale dell'evento televisivo di ogni anno.

La Rai celebra un anno di Viva RaiPlay!

Nonostante ciò la Rai ha celebrato un anno di Viva RaiPlay! con una conferenza stampa alla quale ha partecipato proprio il comico, con il suo solito approccio: "Sono in una stanza dove tengono gli showman a riposo! Sono assente dai mesi sui social, so che state festeggiando ad un anno dalla prima puntata di RaiPlay… Viva RaiPlay! è ancora oggi il programma più scaricato di RaiPlay […] Vorrei ringraziare Salini ma soprattutto la moglie di Salini! È stata sua, infatti, l’idea di prendere me per rilanciare RaiPlay".

Fiorello quindi ricorda la difficoltà di un programma che ha provato a cercare la novità soprattutto nella distribuzione del tempo al suo intern: "A Viva RaiPlay!, in 50 minuti, c’erano 47 punti di scaletta, non so se vi rendete conto di quello che abbiamo fatto! Sono contento e onorato per essere stato chiamato, su consiglio della moglie di Salini, per quest’avventura… Sto col piumino perché RaiPlay è ancora fresca! Dopo un anno, tutti hanno scoperto che RaiPlay è molto di più che rivedere i programmi del giorno precedente. Dopo il lancio, anch’io ho imparato a usare RaiPlay per cercare i contenuti che più mi piacciono". E aggiunge:

è stato un progetto a 360 gradi, una delle cose più interessanti della mia carriera.

Viva RaiPlay! potrebbe tornare in futuro

Presenta anche Elena Capparelli, responsabile di Rai Play, che non ha escluso il sodalizio con Fiorello possa proseguire: "e tutti noi abbiamo un desiderio è proprio quello del ritorno di Fiorello su RaiPlay. Ci siamo incontrati più volte. I progetti sono fermi anche perché è difficile programmare in maniera certa le offerte che verranno senza la certezza di avere pubblico in studio. Il dialogo con Fiorello, però, è aperto e continuo."