64 CONDIVISIONI

Fiorello sfida la tv con il Buon Varietà

Fiorello prima di tornare di nuovo in televisione su Rai 1 in autunno, si concede una parentesi radiofonica con Buon Varietà su Radio 1 che rappresenta una vera e propria sfida a spegnere la tv.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
64 CONDIVISIONI
rosario_fiorello buon varietà

Dopo tanti tira e molla, la conferma del ritorno in Rai dello show man Rosario Fiorello, prima in radio e poi in tv, è stata accolta dal pubblico con molta felicità e attesa.

Il progetto radiofonico di Fiorello, dal titolo Buon Varietà, è sembrato essere davvero all'altezza di sfidare la televisione che per l'occasione potrebbe  restare spenta per permettere di ascoltare e godere il varietà in radio di Fiorello.

Fiorello, in un'intervista ad Ansa.it, si è detto emozionato del ritorno nella tv pubblica dopo l'esperienza satellitare con Sky: "La Rai è la Rai, la televisione nazionale però quella su Sky del ‘Fiorello Show' è stata un'esperienza bellissima che mi ha aiutato tanto: 36 spettacoli sono stati un bell'allenamento".

Lo show di Fiorello in diretta dal Teatro Sistina ha alternato monologhi, ad interviste a momenti di musica e il tutto con la esilarante simpatia che fanno di Fiorello uno dei più ambiti personaggi della tv italiana e, proprio per questo, conteso da Rai, Mediaset e Sky.

Nella prima serata di Buon Varietà, Fiorello ha scherzato molto con i suoi ospiti: Mazza, il direttore di Rai 1, ha dovuto cantare "Terra Promessa" di Ramazzotti, Johnny Dorelli ha cantato un pezzo di "Aggiungi un posto a tavola", l'attore Riccardo Scamarcio ha prima imitato Maurizio Costanzo per poi cantare "Onda su Onda".

Anche personaggi dello sport sono stati protagonisti di questa prima serata di Buon Varietà, infatti Fiorello ha scambiato qualche battuta con il tennista serbo Novak Djokovic, n. 2 del tennis mondiale, che, come ha detto Fiorello, "ieri ha dato ‘na cinquina' a Nadal".

Ci sono stati anche due momenti toccanti: il primo, in apertura della serata, quando Fiorello ha salutato Mike Bongiorno con "Allegria"; il secondo, quando ricordando Lamberto Sposini ricoverato in seguito ad un'emorragia celebrale, ha detto: "Lamberto Sposini stasera doveva essere qui. Ce la farà'‘.

Fiorello ha chiuso la diretta su Radio 1 cantando con Enrico Brignano (protagonista della fiction Mediaset Fratelli Detective) "Roma nun fa la stupida stasera".

In attesa di rivederlo in autunno su Rai 1, non possiamo non essere tentati dallo spegnere la tv per una serata a settimana e abbandonarci al fascino del varietà radiofonico.

64 CONDIVISIONI
Il ritorno di Fiorello in Tv su Rai 1 con un nuovo varietà
Il ritorno di Fiorello in Tv su Rai 1 con un nuovo varietà
Dai successi di ieri ai flop di oggi. Scompare il varietà in tv
Dai successi di ieri ai flop di oggi. Scompare il varietà in tv
Elisa: il 6 giugno ospite del Buon Varietà di Fiorello
Elisa: il 6 giugno ospite del Buon Varietà di Fiorello
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni