4 Aprile 2012
10:32

Fiorello riappare in edicola e accusa twitter

Lo showman catanese torna in video con una clip su Youtube e lascia intendere i motivi della sua cancellazione da Twitter: “Saluto quelli che erano i miei follower, i pochi seri che c’erano”.
Lo showman catanese torna in video con una clip su Youtube e lascia intendere i motivi della sua cancellazione da Twitter: "Saluto quelli che erano i miei follower, i pochi seri che c'erano".

Fiorello cambia "media", da Twitter a Youtube, registrando la sua ultima e rapida incursione nell'edicola di Cesare, adesso gestita dal figlio Francesco. Lo showman catanese in compagnia degli amici di sempre della consueta rassegna stampa, con il suo solito umorismo gioca sulla sua uscita dal social network e sul subbuglio che si è creato in rete. "Ma perché è andato via? Questo è un notizione…", ricalcando con sarcasmo l'eccessiva mole di notizie battute dopo la sua cancellazione dal popolare sito di microblogging. Non rivela perché è andato via, piuttosto lo lascia intendere e rivolgendosi ai suoi "compari" chiede: "Ma poi sapete perché è andato via?", scene che ricordano i migliori Cinico Tv dei geniali Ciprì e Maresco con le facce assenti dei presenti, poi la stoccata: "Saluto quelli che erano i miei follower, quelli seri". La motivazione è lasciata intesa, tiene ancora banco il caso della mancata liberazione di Rossella Urru, rinfoltendo così la delicata questione "vip su Twitter", così inclini alla socialità ma poco avvezzi al diritto di critica.

Fiorello via da twitter, il social network è in subbuglio
Fiorello via da twitter, il social network è in subbuglio
La rassegna stampa di Fiorello [28 Gennaio 2012]
La rassegna stampa di Fiorello [28 Gennaio 2012]
La rassegna stampa di Fiorello [27 Gennaio 2012]
La rassegna stampa di Fiorello [27 Gennaio 2012]
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni