9 Febbraio 2014
16:03

Fiorello è l’Oro di Scampia: “La gente è stanca di essere vista male”

Beppe Fiorello pronto ad una nuova fiction, “L’oro di Scampia”, intervistato da Massimo Giletti rivela: “La gente di Scampia vuole essere raccontata per quello che é, non solo per la criminalità”.

Beppe Fiorello pronto ad una nuova avventura, "L'Oro di Scampia" in onda a partire da domani su Rai Uno. La storia riprende quella del campione olimpico Pino Maddaloni e di suo padre Gianni, proprietari della palestra realmente esistente nel quartiere a rischio della periferia napoletana. Beppe Fiorello ha raccontato:

Loro vogliono essere raccontati solo per quello che sono. Mi ha fermato una signora mentre stavamo girando, mi ha strattonato dicendomi: "Fioré ti prego, raccontaci bene". Perché la gente è stanca di essere vista male, di essere raccontata male e messa in cattiva luce.

Gianni Maddaloni, ospite in collegamento da Napoli, è interpretato da Beppe Fiorello nel personaggio di Enzo. Il vero Maddaloni ha dichiarato:

A Scampia ci sono novantamila persone che lavorano onestamente tutti i giorni e per tremila "fetienti" portano una brutta nomea. Beppe Fiorello ha avuto il grande merito di lavorare con umiltà e dedizione, riuscendo a capire perfettamente quella che è la nostra realtà.

Il cast del film. A completare il cast con Beppe Fiorello, ci sono anche Anna Foglietta, Gianluca Di Gennaro, Anna Bellezza, Ciro Petrone, Salvio Simeoli, Nunzia Schiano, Anna Ammirati, Gaetano Bruno, Sasà Striano e Nello Mascia.

L'oro di Scampia, parlano i protagonisti. Maddaloni:
L'oro di Scampia, parlano i protagonisti. Maddaloni: "Lo sport è un modello di vita"
18.767 di Alessio Viscardi
Beppe Fiorello:
Beppe Fiorello: "Rosario sta molto male. Lo proteggo dal cinismo del web"
Basta
Basta "Gomorra", il trailer della fiction Sky indigna Scampia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni