9 Febbraio 2014
16:03

Fiorello è l’Oro di Scampia: “La gente è stanca di essere vista male”

Beppe Fiorello pronto ad una nuova fiction, “L’oro di Scampia”, intervistato da Massimo Giletti rivela: “La gente di Scampia vuole essere raccontata per quello che é, non solo per la criminalità”.

Beppe Fiorello pronto ad una nuova avventura, "L'Oro di Scampia" in onda a partire da domani su Rai Uno. La storia riprende quella del campione olimpico Pino Maddaloni e di suo padre Gianni, proprietari della palestra realmente esistente nel quartiere a rischio della periferia napoletana. Beppe Fiorello ha raccontato:

Loro vogliono essere raccontati solo per quello che sono. Mi ha fermato una signora mentre stavamo girando, mi ha strattonato dicendomi: "Fioré ti prego, raccontaci bene". Perché la gente è stanca di essere vista male, di essere raccontata male e messa in cattiva luce.

Gianni Maddaloni, ospite in collegamento da Napoli, è interpretato da Beppe Fiorello nel personaggio di Enzo. Il vero Maddaloni ha dichiarato:

A Scampia ci sono novantamila persone che lavorano onestamente tutti i giorni e per tremila "fetienti" portano una brutta nomea. Beppe Fiorello ha avuto il grande merito di lavorare con umiltà e dedizione, riuscendo a capire perfettamente quella che è la nostra realtà.

Il cast del film. A completare il cast con Beppe Fiorello, ci sono anche Anna Foglietta, Gianluca Di Gennaro, Anna Bellezza, Ciro Petrone, Salvio Simeoli, Nunzia Schiano, Anna Ammirati, Gaetano Bruno, Sasà Striano e Nello Mascia.

L'oro di Scampia, parlano i protagonisti. Maddaloni:
L'oro di Scampia, parlano i protagonisti. Maddaloni: "Lo sport è un modello di vita"
18.767 di Alessio Viscardi
Beppe Fiorello:
Beppe Fiorello: "Rosario sta molto male. Lo proteggo dal cinismo del web"
L'amore tra Fiorello e Susanna:
L'amore tra Fiorello e Susanna: "In un periodo di separazioni, contenti di poter essere d'esempio"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni