Così bello da sembrare uno scherzo preparato. Così potremmo definire il siparietto andato in scena nel corso della prima puntata dell'anno di "Mezzogiorno in Famiglia", il programma condotto da Massimiliano Ossini e Adriana Volpe, diretto da Michele Guardì. Durante uno dei momenti di gioco, una telespettatrice da casa è andata inconsapevolmente a toccare due tasti dolenti, facendo una richiesta che niente aveva a che fare con il gioco stesso: "Posso chiedere a Michele Guardì di fare un programma con Giancarlo Magalli e Sergio Friscia, il vecchio Musichiere?".

La situazione di gelo è immediata e il disagio è palpabile, per due motivi. Il primo è sottolineato dallo stesso Guardì, che è intervenuto come spesso fa con la sua voce dalla regia, rispondendo che la signora non avrebbe dovuto chiederlo a lui ma al direttore di rete. Frecciatina chiaramente indirizzata all'effetto suscitato dalle affermazioni del neo direttore di rete Carlo Freccero, il quale due giorni ha lasciato intendere che "I Fatti Vostri" potrebbe essere chiuso.

Dall'altra, naturalmente, il riferimento a Giancarlo Magalli, la cui conflittualità con Adriana Volpe ha costretto Michele Guardì a separarli all'inizio della scorsa stagione. A mettere una pezza ci ha pensato Ossini, che ha preso in mano la situazione e ha tolto le castagne dal fuoco: "Senti ma io e Adriana Volpe possiamo continuare a fare televisione oppure dobbiamo andare a casa?". La telespettatrice – non si sa quanto ignara del momento di disagio generato dalla sua richiesta – ha "acconsentito" alla richiesta di Ossini. Nel frattempo Adriana Volpe non ha detto nulla, limitandosi a sorridere per l'imprevisto.

Non meno imbarazzato Sergio Friscia, presente in studio e tirato in ballo all'improvviso, che è stato sollecitato dallo stesso Ossini a ringraziare la telespettatrice che aveva chiamato da casa per questa manifestazione d'affetto. Ed è ancora Ossini a cavalcare la situazione pochi minuti dopo, a gioco finito, continuando a prendere in giro Friscia: "Lui sta già pensando a un nuovo programma con Giancarlo".