Circola un’indiscrezione clamorosa nei corridoi Mediaset. Pare che Fabrizio Corona avesse preso accordi per poter essere ospitato da Barbara D’Urso nella prima puntata di Live – Non è la D’Urso, la trasmissione che riporterà la conduttrice in prima serata su Canale5 a partire dal 13 marzo prossimo. Corona sarebbe dovuto essere tra gli ospiti della prima puntata, pronto a seppellire l’ascia di guerra e a recuperare il rapporto con la conduttrice dopo anni di freddezza. Da Mediaset, però, sarebbe arrivato lo stop.

L’ammissione in conferenza stampa

A confermare l’esistenza di un accordo è stato proprio Corona nel corso della conferenza stampa organizzata per le scuse pubbliche a Riccardo Fogli. Quando gli è stato chiesto quanto ci fosse di vero nelle indiscrezioni secondo le quali avrebbe preso parte alla prima puntata del talk show, l’uomo ha risposto: “Dicono così ma non so ancora se ci sarò”. Pochi giorni prima, inoltre, Fabrizio aveva testimoniato la sua apertura verso la conduttrice, scusandosi pubblicamente in vista di un inaspettato disgelo.

Il no di Mediaset

Secondo Dagospia, quell’ospitata non ci sarà. Dopo il caso Fogli e il criticato intervento di Fabrizio all’Isola dei famosi, Mediaset avrebbe scelto di fare un passo indietro: “Dagospia in serata svela che al debutto di ‘Live Non è la D’Urso', in partenza mercoledì 13 marzo su Canale 5, era prevista proprio l’ospitata di Fabrizio Corona. Stando alle nostre fonti l’ipotesi sarebbe stata archiviata dopo le polemiche delle ultime ore. Scivoloni che da quelle parti non vorrebbero più vedere”. E sul futuro incerto del reality di Alessia Marcuzzi si legge: “Difficile proseguire così ma è necessario portare a termine l’edizione per poi iniziare una riflessione generale. Il reality di Canale 5 potrebbe infatti ricevere uno stop e finire in soffitta per un po’”.