0 CONDIVISIONI

Fabio Fazio: “A Sanremo 2013 i super ospiti sono le canzoni”

Sanremo si adegua alla spending review. Queste le parole di Fabio Fazio, che glissa sui super ospiti e mette al centro della manifestazione canora la musica e le canzoni in gara.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Laura Balbi
0 CONDIVISIONI

Sanremo si adegua alla spending review. Queste le parole di Fabio Fazio, che glissa sui super ospiti e mette al centro della manifestazione canora la musica e le canzoni in gara.A Sanremo 2013 niente è ancora certo e definito. Le indiscrezioni si fanno spazio man mano che la data dell'inizio della kermesse si avvicina, come la presenza delle top model Bianca Balti e Bar Refaeli come vallette. Il padrone di casa Fabio Fazio mette a tacere i rumors ospite nella puntata domenicale dell'Arena di Giletti, facendo chiarezza anzitutto sulla scelta delle canzoni in gara:

Per quanto riguarda i criteri di selezione delle canzoni in gara, non ho scelto chi poteva piacere ai giovani, alle mamme e via dicendo. Non ho fatto calcoli di questo tipo: ho scelto le canzoni, che considero il vero superospite di tutta la kermesse. Il mio Festival sarà innanzitutto contemporaneo. La contemporaneità non è l’assunto, è il risultato di queste selezioni.

Precisando la sua scelta in merito alle canzoni, Fazio pone l'accento anche su un'altro tema controverso della kermesse musicale, quella dei superospiti, chiacchieratissimi, strapagati e fino all'ultimo in dubbio. Ironizza dicendo "li sapremo piuttosto dopo il Festival, ma di sicuro non prima e soprattutto non adesso". Il toto-ospiti rimane del tutto top secret, così come le trattative con attori e artisti internazionali, semmai ce ne saranno:

Per quanto riguarda i superospiti nelle precedenti edizioni di Sanremo non ero nemmeno nella direzione artistica e mi ero concentrato proprio sugli ospiti sullo spettacolo, e devo dire che sono andate bene da un mio punto di vista, c'é un buon ricordo quindi non ha senso per me rifare la stessa cosa. Abbiamo fatto una scelta accurata delle canzoni che può essere condivisa o meno, più o meno apprezzata, sono canzoni che hanno una linea forte. Quest'anno Sanremo sarà così, siamo in un momento di spending rewiew, hai visto che abbiamo preso Luciana, è quello che avevamo in casa, facciamo le cose tra di noi.

Viene affrontato poi il tema rottamazione, ovvero l'esclusione di alcuni artisti d'annata che ha fatto parecchio discutere. Fazio non si fa cogliere impreparato, anzi gioca la carta di Sanremo Story con Al Bano, Ricchi e Poveri e Cutugno, uscendone magistralmente:

Non c'è nessuna rottamazione è una parola che detesto. Anzi abbiamo una serata, quella del venerdì, nella quale si gioca con le canzoni del passato e ovviamente nelle serate precedenti a questa del venerdì c'é l'arrivo di queste tre colonne che hanno fatto la storia di Sanremo: Toto Cutugno, Ricchi e Poveri, Albano. Io non vedo l'ora di rivederli. Sanremo è un gioco bisogna prenderlo con grande leggerezza altrimenti diventa un errore tutto.

0 CONDIVISIONI
Fabio Fazio: "Le canzoni di Sanremo 2013 sono sicuro che rimarranno"
Fabio Fazio: "Le canzoni di Sanremo 2013 sono sicuro che rimarranno"
Luciana Littizzetto condurrà il Festival di Sanremo 2013 con Fabio Fazio
Luciana Littizzetto condurrà il Festival di Sanremo 2013 con Fabio Fazio
Berlusconi a Sanremo 2013: "Se Fazio m'invitasse, ci andrei subito"
Berlusconi a Sanremo 2013: "Se Fazio m'invitasse, ci andrei subito"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views