348 CONDIVISIONI
Pomeriggio Cinque 2020/2021
28 Gennaio 2021
22:08

Er Patata ha problemi economici: “Ho perso il lavoro, vivo con il reddito di cittadinanza”

Roberto Brunetti, in arte Er Patata, è stato ospite di Pomeriggio Cinque. L’attore ha confidato a Barbara D’Urso di stare attraversando delle difficoltà economiche. Da tempo, ormai, conterebbe solo sul reddito di cittadinanza. Dopo aver subito diversi interventi chirurgici si è visto costretto a chiudere la sua pescheria. Con la pandemia, poi, è ancora più difficile trovare lavoro.
A cura di Daniela Seclì
348 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Pomeriggio Cinque 2020/2021

Roberto Brunetti, in arte Er Patata, è stato ospite di Pomeriggio Cinque. Nel corso della puntata trasmessa giovedì 28 gennaio, ha parlato del suo periodo buio. L'attore, che ha dato sale a diverse commedie anni '90, ha parlato delle difficoltà economiche che starebbe attraversando negli ultimi tempi. Ad agosto era riuscito a guadagnare qualcosina con un'attività di ristorazione gestita con un amico. Poi, tutto è cambiato.

Vive con il reddito di cittadinanza

Roberto Brunetti ha spiegato di vivere con il reddito di cittadinanza. Non ha specificato la cifra che gli è stata destinata, ma solo che tende a oscillare perché ci sono mesi in cui percepisce i diritti di immagine o altre piccole entrate, legate al suo lavoro di attore: "Prendo il reddito di cittadinanza. Ogni tanto lo alzano e ogni tanto lo abbassano, perché prendo qualche soldino dal cinema, i diritti di immagine, la SIAE". Barbara D'Urso, allora, ha rimarcato che già per questo può reputarsi più fortunato di tanti altri.

Ha perso il lavoro a seguito della pandemia

L'ex attore, in agosto, aveva iniziato a lavorare con un amico. Poi, però, con la pandemia ha dovuto rinunciare all'attività. Gli è stato chiesto, allora, come mai non abbia più la pescheria che gestiva in passato. Brunetti ha spiegato che a seguito di diversi interventi chirurgici subiti non era più in grado di lavorare. Poi è stato arrestato, ma ha già pagato il suo debito con la giustizia. Purtroppo, con la pandemia le sue difficoltà economiche sono andate peggiorando:

"Con la chiusura dei ristoranti, con la chiusura dei bar, che facciamo? Avevo una pescheria ma l'ho chiusa. Ho avuto bisogno di una protesi al ginocchio e di una protesi all'anca. Ho dovuto chiudere la pescheria perché non potevo assolutamente lavorare e non c'era nessuno che potesse farlo per me. Dopo la pescheria, è successa quella brutta cosa (l'arresto, ndr). Nel 2019 sono uscito, mi sono fatta la protesi al ginocchio. Poi è arrivata la pandemia, poi mi sono fatta la protesi all'anca".

La sua vita è stata messa in ginocchio anche dal lutto. Nel 2015 è morta la sua ex compagna Monica Scattini.

348 CONDIVISIONI
114 contenuti su questa storia
Maria Teresa Ruta si commuove in tv: “Parlo con mio padre morto, per me è normale”
Maria Teresa Ruta si commuove in tv: “Parlo con mio padre morto, per me è normale”
Nonno Vittorio è depresso e non mangia perché gli hanno rubato le papere, il gesto di Al Bano
Nonno Vittorio è depresso e non mangia perché gli hanno rubato le papere, il gesto di Al Bano
Pomeriggio Cinque - La rabbia di Mara Venier contro la terribile bufala sul marito
Pomeriggio Cinque - La rabbia di Mara Venier contro la terribile bufala sul marito
629 di Mediaset
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni