3 Dicembre 2021
16:46

Enrico Silvestrin: “Un regista mi ha molestato quando avevo 17 anni. Ero paralizzato”

Ospite di Eleonora Daniele nel salotto di Storie Italiane, Enrico Silvestrin, attore e speaker radiofonico, ha raccontato di essere stato vittima di molestie quando aveva appena 17 anni: “Un regista mi ha molestato”.
A cura di Elisabetta Murina

Ospite del programma Storie Italiane, Enrico Silvestrin, attore e speaker radiofonico, racconta a Eleonora Daniele un episodio drammatico della sua vita, successo quando era ancora un ragazzino minorenne alle prime armi nel suo lavoro: "Un regista mi ha molestato". 

Il racconto di Enrico Silvestrin

Nel corso della puntata di Storie Italiane, Eleonora Daniele ha affrontato con i suoi ospiti il tema degli abusi sessuali. In questo contesto, Enrico Silvestrin ha raccontato di essere stato molestato da un regista quando aveva appena 17 anni:

A me è successo come piccolo giovane attore, il regista che si occupava di me ha iniziato ad avere atteggiamenti, a molestarmi. E ti senti ovviamente tu responsabile e dici: "Forse ho fatto qualcosa". Io ero paralizzato. Ho chiesto perché, ho chiesto di smetterla.

Non ha voluto dare un volto e un nome al suo molestatore e si è limitato a dire che quest'uomo ora "ha un incarico politico importante, ma ai tempi faceva il regista teatrale".  Quando Enrico ha provato a reagire, lui ha replicato deridendolo e manipolandolo: "Mi ha preso in giro, usando questa cosa come una mia debolezza, c'è sempre una manipolazione psicologica". 

La reazione di Enrico Silvestrin

Essere molestato quando era ancora un adolescente, ha segnato profondamente l'attore, sia da un punto di vista psicologico, lasciandogli segni indelebili, che fisico, bloccandolo totalmente:

Stavo male fisicamente, non riuscivo neanche a mangiare perché vomitavo. È stata una cosa segnante. La reazione fisica nel tempo la dimentichi ma psicologicamente pensi di essere stato colpevole di qualcosa e questo senso di colpa ce l’ho avuto a lungo. Io ero andato a fare un tour all’estero per la mia carriera, sono arrivato a pensare che avrei dovuto evitare di andarci. Non glielo ho mai detto perché dopo un pò ho chiuso i rapporti". 

È morta Lina Wertmüller, la regista aveva 93 anni
È morta Lina Wertmüller, la regista aveva 93 anni
Chi è Roberto Russo, marito di Monica Vitti e regista al suo fianco dagli anni Ottanta
Chi è Roberto Russo, marito di Monica Vitti e regista al suo fianco dagli anni Ottanta
Sophie Ellis-Bextor: "Persi la verginità a 17 anni, violentata da un musicista"
Sophie Ellis-Bextor: "Persi la verginità a 17 anni, violentata da un musicista"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni