Nei prossimi mesi/anni sentiremo molto parlare di lei: Zendaya è l'attrice in ascesa del momento ed è già entrata nella Storia della televisione americana come più giovane premiata di sempre agli Emmy Awards. La californiana, 24 anni compiuti il 1 settembre, ha vinto come Miglior attrice protagonista di una serie tv drammatica, nel ruolo di Rue in "Euphoria", ipotecando così definitivamente un posto tra le star contemporanee. Molto amata dalpubblico giovanissimo, è anche la seconda afroamericana ad aver vinto questo premio dopo Viola Davis nel 2015.

Zendaya batte Olivia Colman e Jennifer Aniston

A sorpresa, agli Emmy 2020 la giovane attrice ha battuto candidate ben più favorite e con decisamente più esperienza di lei: Zendaya ha prevalso sulla sempre grandiosa Olivia Colman (la Regina Elisabetta II in "The Crown") e su Jodie Comer ("Killing Eve"), Jennifer Aniston ("The Morning Show") e Laura Linney ("Ozark"). In "Euphoria", la serie Hbo che l'ha lanciata, interpreta un'adolescente tossicodipendente in un mondo giovanile allo sbando.

So che questo è un momento davvero strano per festeggiare, ma voglio solo dire che i giovani là fuori sono la speranza. So che la nostra serie non sempre sembra un ottimo esempio di questo, ma c'è speranza nei giovani. E voglio solo dire ai miei coetanei là fuori che si impegnano nelle strade, vi vedo, vi ammiro e vi ringrazio. Grazie a tutti.

Chi è Zendaya e dove la vedremo prossimamente

Classe 1996, figlia di un afroamericano e madre di origini tedesche e scozzesi, il suo nome completo è Zendaya Maree Stoermer Coleman, ed è stata lanciata come stellina delle serie Disney. Ha anche partecipato come concorrente a Dancing with the Stars e in uno spot ha cantato con Lil Wayne e  LeBron James. Ha pubblicato un album nel 2013 ("Zendaya") e diversi singoli. Modella, cantante, personaggio televisivo: la giovane artista sembra però decisa principalmente a sfondare come star di Hollywood. L'abbiamo già vista nei panni della giovane Mary Jane, interesse amoroso di Peter Parker nella serie di "Spider-Man" con Tom Holland. Il ruolo definitivo che la proietterà nell'Olimpo, insieme a quello di Rue in "Euphoria", sarà probabilmente Chani, la co-protagonista dell'atteso kolossal "Dune" di Denis Villeneuve in uscita a dicembre. La vedremo al fianco di Timothée Chalamet,  Oscar Isaac, Josh Brolin e Jason Momoa. Inoltre, l'attrice sarà presto al fianco del John David Washington di "Tenet" in "Malcolm & Marie", diretto dal Sam Levinson (il figlio di Barry Levinson creatore di "Euphoria"). Curiosità: il nome Zendaya significa "ringraziare" nella lingua degli Shona, una popolo bantu dell'Africa meridionale.