Eliana Michelazzo lancia la bomba sul finire dell'intervista a "Live – Non è la D'Urso". Stando a quanto dichiarato nel salotto serale di Barbara D'Urso, Eliana Michelazzo ha denunciato la sua socia Pamela Perricciolo. L'ha denunciata perché si è sentita attaccata, dice alla D'Urso.

Le parole di Eliana Michelazzo

Il pubblico rumoreggia, ma Eliana Michelazzo trova lo spazio per poter raccontare la sua nuova versione dei fatti. Dipinge Pamela Perricciolo come il "deus ex machina", come la comandante del gioco, colei che tiene il ritmo di tutto questo castello di bugie.

Ho denunciato Pamela Perricciolo. Da dieci anni è mia sorella. Lei mi ha fatto stare sempre con i sensi di colpa, sempre. Diceva di prendere delle gocce, diceva di stare male. Diceva che aveva bisogno di me.

Pamela Perricciolo presentò Simone Coppi a Eliana Michelazzo

Eliana Michelazzo ha sempre sostenuto che a presentarglielo sia stata Pamela Perricciolo, la donna che considera una sorella: “Per me è una sorella Pamela, l’unica che mi è stata sempre vicina. La chiamo Donna Pamela ma è mia sorella. Mi ha sempre detto che li conosceva fin da piccoli. Per me la sua parola era una certezza. Mi chiedo chi sia quell’uomo che ho visto. Non voglio pensare che dietro questi profili ci sia lei. Se così fosse mi spaventerebbe”, aveva dichiarato.

Le scuse di Eliana Michelazzo

In questa puntata di "Live – Non è la D'Urso" i conti continuano a non tornare e la verità tarda ad affiorare. Eliana Michelazzo chiude chiedendo scusa per le tante sciocchezze: "Vi chiedo scusa a tutti. Io però mi sono vergognata, perché sapevo di non avere nessuno. Ora mi serve un bravo avvocato, ma io in questa storia ho trovato me stessa, la vera me stessa". E a Pamela Prati chiede che collabori a far venire alla luce la verità.