Domani, giovedì 19 marzo alle ore 23.20 circa su Canale 5 secondo appuntamento con “L’Intervista”, il talk one to one ideato a condotto da Maurizio Costanzo. Protagonista è la showgirl Elena Santarelli che ha deciso di confidarsi a cuore aperto al grande giornalista ripercorrendo la sua vita all’interno della grande scatola che caratterizza il format. Si parlerà dei suoi esordi, dell'infanzia a Latina, della favola d'amore con Bernardo Corradi, la nascita dei due figli e del dramma di suo figlio Giacomo, con la terribile diagnosi.

Le parole di Elena Santarelli

Così, Elena Santarelli d’improvviso impara un nuovo modo per affacciarsi alla vita e non smette mai di lottare contro il tumore di suo figlio. Ecco cosa ha raccontato Elena Santarelli a Maurizio Costanzo:

È qualcosa che avrai sempre dentro, è impossibile da dimenticare. Ma non è solo il dolore di mio figlio, è tutto il dolore che ho visto di tante altre famiglie, questo mi piacerebbe raccontare […] è devastante sotto tanti punti di vista…non so quante persone frequentano le camere mortuarie degli ospedali di pediatria, per me questa è stata l’esperienza che mi ha proprio congelato…”

Maurizio Costanzo chiede: "Si ricorda la prima parola che Giacomo ha detto quando ha aperto gli occhi?. Elena Santarelli offre così il suo ricordo.

Purtroppo sì…ha detto “portatemi via” ma non potevo portarlo via dalla terapia intensiva…mi sono sentita impotente e ho dovuto lasciarlo lì…

La lotta contro il cancro di Giacomo, dalla diagnosi alla remissione, è stata raccontata da Elena Santarelli anche in un libro dal titolo "Una mamma lo sa". Nel libro, la donna racconta di essersi trasformata da Elena Santarelli semplicemente in "Mamma Elena", imparando un nuovo modo per affacciarsi alla vita.