video suggerito
video suggerito

È sempre “Una grande famiglia”, picco di 5 milioni di spettatori

Le vicende della famiglia Rengoni continuano ad emozionare gli italiani: più di 5 milioni su Rai Uno per uno share del 19.27%.
1 CONDIVISIONI
Immagine

La quarta puntata di "Una Grande Famiglia 3" raggiunge 5.079.000 di telespettatori, per uno share del 19.27%. Un segnale forte che dimostra come gli ascolti siano sempre rimasti costanti, anche dopo tre stagioni. Le vicende della famiglia Rengoni sono una produzione Rai Fiction e Cross Production, trasmesse in prima serata da Rai Uno a partire dal 15 aprile 2012. Pezzi da novanta anche in scrittura, non solo tra gli interpreti. Parliamo di Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Rametta, mentre alla regia c'è Riccardo Milani per un tandem, quello con Cotroneo, già visto nel fortunatissimo "Tutti pazzi per amore".

Ad aggiungere un po' di "pepe" alle storie, anche le notizie che occupano l'agenda quotidiana degli spettacoli. Di recente la polemica sulla battuta pronunciata da Anna Bellezza, "Inverigo non è chissà che, è il buco del c… del mondo", ha fatto arrabbiare la cittadinanza del paesino che ospita da tre anni la produzione, al punto che la Giunta Comunale ha deciso di rivolgersi ai legali per tutelare l'immagine e il buon nome del paese, noto come la "perla della Brianza".

Sulle altre reti: bene "Made in Sud" su Rai Due, che ha registrato ascolti per 2.365.000 telespettatori ed il 10.01% di share. Su Italia 1 la prima tv di "Flash" viene seguita da 2.050.000 telespettatori, share del 7.05%, mentre a seguire "Arrow" realizza 1.546.000 telespettatori, 6.23% di share. Su Canale 5 "Io & Marilyn" registra 2.239.000 telespettatori, share del 8.82%. La terza puntata de "La strada dei miracoli" su Rete 4 è stata vista da 1.302.000 telespettatori, share del 6.13%. Lo scontro dei talk show questa settimana prevede ancora parità: "Ballarò", 1.215.000 spettatori e 5.03%, "diMartedì", 1.139.000 telespettatori, share del 5.42%.

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views