9 Settembre 2021
11:23

È morto Michael Constantine, il patriarca Gus de Il mio grosso grasso matrimonio greco aveva 94 anni

È morto Michael Constantine. Aveva 94 anni, il decesso è avvenuto per cause naturali. L’attore, dopo una lunga carriera, era stato consacrato dal ruolo del patriarca Kostas “Gus” Portokalos nel film Il mio grosso grasso matrimonio greco. La morte è avvenuta il 31 agosto, ma è stata comunicata solo in queste ore.
A cura di Daniela Seclì

È morto Michael Constantine. L'attore, amatissimo per avere interpretato il patriarca Kostas Portokalos detto Gus nel film Il mio grosso grasso matrimonio greco è morto lo scorso 31 agosto. Aveva 94 anni ed è deceduto per cause naturali. A confermare la triste notizia è stata la sua agente Julia Buchwald.

Il ruolo ne Il mio grosso grasso matrimonio greco

Era il 2002, quando arrivava nelle sale il film Il mio grosso grasso matrimonio greco. La pellicola diretta da Joel Zwick e prodotta da Tom Hanks, era ispirata ad aneddoti della vita privata dell'attrice protagonista Nia Vardalos, che ha sposato un americano nonostante la famiglia premesse perché decidesse di trascorrere la vita con un uomo che condividesse le loro origini greche. Nel film, Michael Constantine interpretava Gus, padre della protagonista Toula. Un uomo che non accettava la relazione della figlia con l'americano Ian. Nonostante la lunga carriera che aveva alle spalle, è stato questo personaggio a consacrare l'attore. Il mio grosso grasso matrimonio greco ottenne enorme successo, con un incasso di 360 milioni di dollari.

La carriera di Michael Constantine

Se Il mio grosso grasso matrimonio greco ha permesso a Michael Constantine di farsi conoscere e apprezzare in tutto il mondo, in realtà quello è solo un tassello di una lunghissima carriera iniziata nel 1959 con il film "Le otto celle della morte". Da lì, sono seguiti numerosi altri film come "Rapporto a quattro" di George Cukor; "Come ti dirotto il jet" di Howard Morris; "Il viaggio dei dannati" di Stuart Rosenberg; "Il giurato" di Brian Gibson e "L'occhio del male" di Tom Hollande oltre alla partecipazione a serie televisive di successo come "Ai confini della realtà"; "Room 222"; "Ellery Queen"; "MacGyver"; La signora in giallo" e "Cold Case – Delitti irrisolti".

Il mio grosso grasso matrimonio greco 3, Nia Vardalos annuncia l'inizio delle riprese
Il mio grosso grasso matrimonio greco 3, Nia Vardalos annuncia l'inizio delle riprese
È morto l'attore Joe Turkel, l'inquietante barista Lloyd di Shining aveva 94 anni
È morto l'attore Joe Turkel, l'inquietante barista Lloyd di Shining aveva 94 anni
Michael Nader è morto a 76 anni, la star di Dynasty lottava contro il cancro
Michael Nader è morto a 76 anni, la star di Dynasty lottava contro il cancro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni