È morta a 58 anni la giornalista Ida Colucci, ex direttrice del Tg2 fino al 31 ottobre 2018, data in cui aveva lasciato l'incarico.  Al suo posto è subentrato Gennaro Sangiuliano. La donna era malata da tempo. Cronista parlamentare, aveva seguito in particolare l’attività del governo Berlusconi. La Colucci avrebbe compiuto 59 anni il 22 agosto. Era originaria di Sant'Angelo all'Esca, in provincia di Avellino. Il padre era stato un apprezzato medico.

L’ingresso in Rai nel 1991

Ida Colucci era nata a Roma il 22 agosto 1960. Cronista giudiziaria negli anni 90, aveva seguito le stragi nelle quali avevano perso la vita i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e il processo Sisde. Dopo avere lavorato per Asca, Nuova Ecologia, Legambiente, nel 1991 era entrata in Rai, inizialmente al Giornale Radio. Nel 2002 era passata al Tg2 di cui diventò inviata 3 anni dopo, nel 2005. La direzione del telegiornale della seconda rete arrivò il 4 agosto del 2016 su proposta dell’allora dg Antonio Campo Dall'Orto. La Colucci subentrò Marcello Masi. Tanti gli speciali seguiti sotto la sua direzione: dal terremoto nel Centro Italia dell’agosto 2016 all’elezione di Donald Trump negli Stati Uniti agli speciali sugli attentati che hanno sconvolto l’Europa tra il 2016 e il 2017. Per il Tg2 aveva ricoperto la qualifica di vicedirettrice dal 2009.

La notizia della malattia non aveva fermato la giornalista, rimasta saldamente al timone del Tg2 fino allo scorso anno. A giugno del 2018 la Colucci aveva sposato il compagno Flavio Mucciante, direttore editoriale di Rai Eri con il quale conviveva da anni. Alle nozze celebrate a Roma avevano partecipato, tra gli altri, Pier Ferdinando Casini, Alberto Matano, Cecilia Primerano, Mara Carfagna e Alessandro Ruben. Al momento, non è stata ancora resa nota la data fissata per i funerali.