17 Maggio 2014
15:40

Doraemon debutterà negli Stati Uniti e verrà “occidentalizzato”

Stando alle prime indiscrezioni, “Doraemon” debutterà negli Stati Uniti con innumerevoli modifiche e, chissà, anche con qualche “taglio”.
A cura di F.G.

Vi ricordate il bellissimo manga "Doraemon" creato da Fujiko F. Fujio? Pubblicato in Giappone sul mensile CoroCoro Comics ed edito dalla Shogakukan dal 1969 al 1996, è stato apprezzato anche in Italia dove è stato pubblicato da Star Comics. Ora stando a quello che riporta Repubblica.it, "Doraemon" debutterà negli Stati Uniti. Si tratta, nello specifico, di ben 26 episodi del cartone animato che, doppiati in lingua inglese, verranno trasmessi sul canale Disney XD. Qualcosa, però, cambierà nella versione americana: stando al sito giapponese Oricon Style, infatti, verrà "occidentalizzato". Pare che i nomi di alcuni dei protagonisti potrebbero subire delle variazioni; al posto delle bacchette arriveranno le posate mentre saranno i dollari a sostituire gli yen. Stando ancora a quello che riporta Repubblica.it, sembrerebbe che anche qualche scena sia stata completamente rivista: ad esempio, sarebbe stato cancellato il pianto da una scena di "Doraemon".

Dal manga sono state tratte ben tre serie anime, nel 1973, 1979 e infine nel 2005; sono stati prodotti anche film, videogiochi e film tutti dedicati al grande capolavoro che è stato "Doraemon". Come ricorderete, la trama è molto avvincente: narra le avventure di un gatto robot giunto dal futuro – che ha paura dei topi e adora i dolci – per aiutare Nobita Nobi (bambino buono, pigro e dormiglione) affinché i suoi discendenti possano godere delle fortune prodotte dal suo successo, anziché essere afflitti dai debiti provocati dalla sua incompetenza nella linea temporale originale.

Dagli Stati Uniti ecco il dentifricio al cioccolato
Dagli Stati Uniti ecco il dentifricio al cioccolato
2.666 di spotmania
Doraemon 3D - Il trailer italiano HD
Doraemon 3D - Il trailer italiano HD
716 di CineMust
Ronn Moss torna in tv: debutterà in General Hospital
Ronn Moss torna in tv: debutterà in General Hospital
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni