"Baby Shark, Doo, Doo, Doo, Doo". È la canzoncina più amata dai bambini, è Baby Shark e adesso gli squaletti colorati avranno una serie animata tutta loro. Dove? Su NickJr, il canale adatto all'età prescolare di ViacomCBS Networks Italia, in onda sul canale 603 di Sky. Le avventure marine degli squaletti arriveranno in tv nel 2021 e una serie di avvenimenti – a partire dal 16 novembre – anticipano questo grande evento.

Il successo di Baby Shark

Dal momento del suo lancio su YouTube, avvenuto nel novembre del 2015, il refrain e il marchio di Baby Shark ha letteralmente conquistato il mondo. È il video più visualizzato della storia della piattaforma web: 7.6 miliardi di visualizzazioni. L'hashtag #BabySharkChallenge ha generato tantissime condivisioni, occupando il tempo di tantissime famiglie nel mondo.

Il lancio della nuova serie

La nuova serie animata parte dal 16 al 20 novembre con "In fondo al mare con Baby Shark". Si tratta di un mix di episodi della serie animata PAW Patrol unita ai nuovi corti inediti di Baby Shark. Da sabato 21 novembre, i corti di Baby Shark invaderanno invece il canale andando in onda a diversi orari della giornata. Ma questo è solo l'inizio, perché dai corti si passerà a una vera e propria serie animata che invaderà il canale Nick Jr a partire dal 2021.

La storia della canzone Baby Shark

L'origine della canzone "Baby Shark" proviene dal mondo delle canzoni da falò e per bambini. Alcune fonti riportano che la canzone si è dapprima diffusa dal mondo dei camping e degli scout, ipotizzando anche la possibilità che possa essere stata sviluppata nelle colonie estive, prendendo ispirazione al film di Steven Spielberg "Lo squalo". Nel 2015, l'arrivo del video prodotto dal marchio sudcoreano PinkFong, ha contribuito a rendere questa canzoncina per bambini famosa in tutto il mondo.