Terence Hill si è raccontato sulle pagine di Tv, Sorrisi e Canzoni. L'attore è reduce dal grande successo di ‘Don Matteo 12′. Pochi giorni dopo il gran finale, è arrivata la conferma della realizzazione della tredicesima stagione, già ipotizzata da Nino Frassica nel corso di un'intervista rilasciata a Fanpage.it. Terence Hill ha svelato qualche anticipazione.

Don Matteo 13, la proposta di Terence Hill

Secondo l'attore, realizzare stagioni che vanno dalle dieci alle tredici puntate, richiede troppo tempo. Gli spettatori sono costretti ad assistere alla loro serie preferita solo ogni due anni. Terence Hill ha intenzione di avanzare una proposta ai produttori: diminuire il numero delle puntate e andare in onda ogni anno. Ecco le sue dichiarazioni:

"Per realizzare 10 puntate servono quasi due anni di lavoro: uno per la scrittura e almeno nove mesi sul set. È un impegno importante che ci consente di proporre una nuova stagione ogni due anni. La mia idea è di cambiare la struttura, sul modello di Montalbano, e fare non dieci ma cinque episodi per ogni stagione. In questo modo, i tempi di scrittura si ridurrebbero e la permanenza sul set si limiterebbe a quattro-cinque mesi. Inoltre, ciascuno di noi avrebbe più tempo per stare con la famiglia e il pubblico avrebbe un ‘Don Matteo' nuovo ogni anno".

Anna, Cecchini, Pippo e Natalina ci saranno

La fiction Don Matteo ha abituato gli spettatori a un continuo rinnovamento. Tuttavia, Terence Hill ha assicurato che i personaggi storici ci saranno e tornerà anche Anna Olivieri, interpretata da Maria Chiara Giannetta:

"Il capitano, anzi la capitana Anna, non si tocca: se ce la tolgono, Nino Frassica e io facciamo sciopero! A parte gli scherzi, Maria Chiara Giannetta è stata bravissima. La sua non è una bellezza prorompente ma quella di una donna che ha una personalità. Come lei, non possiamo toccare i personaggi storici della serie: il maresciallo Cecchini, Pippo e Natalina. Piuttosto, penso a qualche nuovo arrivo, magari un ospite in canonica. Vedremo, gli sceneggiatori lavoreranno sicuramente anche a questo".