Domenico Picchini, gonfiatore di canotti ad Italia's Got Talent, è stato arrestato dai carabinieri di Sant'Egidio alla Vibrata per non aver osservato un provvedimento disciplinare che gli intimava di tenersi ad una distanza minima di 500 metri dalla sua ex moglie. In passato l'uomo era stato accusato di maltrattamenti.

La sua specialità era quella di gonfiare le borse dell'acqua calda e i canotti da mare per bambini fino a farli scoppiare, per questa "stranezza" ha conosciuto la ribalta televisiva con Italia's Got Talent. Adesso è stato arrestato, Domenico Picchini, 52 anni di Sant'Egidio alla vibrata, per non aver osservato il provvedimento disciplinare che gli intimava di tenersi ad una distanza minima di 500 metri dalla sua ex moglie. In passato l'uomo era stato accusato già accusato di maltrattamenti, anche nei confronti delle sue due figlie. In questo periodo, l'uomo aveva provato a riavvicinarsi a sua moglie, facendole credere di voler riallacciare un rapporto normalmente, ma sono bastati pochi giorni e l'uomo ha ripreso i suoi atteggiamenti violenti. Le circostanze hanno costretto la donna a rivolgersi nuovamente ai carabinieri di Sant'Egidio alla Vibrata. L'ordinanza di custodia cautelare è stata firmata dietro disposizione del gip, Giovanni de Rensis, su richiesta del pm Andrea De Feis.