Vi ricordate di Campioni – Il sogno? Il reality televisivo ideato da Stefano Magnaghi e ispirato al mondo del calcio andò in onda su Italia 1 per due stagioni dal 2004 al 2006, condotto da Ilaria D'Amico, la squadra del Cervia affidata alla guida tecnica di Ciccio Graziani, la sigla di Gigi D'Alessio e un programma che, in particolare il primo anno, divenne un piccolo fenomeno nel panorama televisivo nazionale, vista anche l'idea atipica e originale.

Ad accrescere l'attenzione per il reality ci fu, tra le altre cose, anche la partecipazione di Diego Armando Maradona Jr., figlio del pibe de oro che al tempo non lo aveva ancora accolto. La sua presenza ampliò a livello nazionale quello scetticismo Napoli gli aveva da sempre riservato, guardando con sospetto chi col dio del calcio condivida i geni e pretenda pure di proseguirne la tradizione familiare. Diego Maradona Jr. era inoltre fondamentale da un punto di vista tecnico per il Cervia, avendo il ruolo cruciale di fantasista.

Il rimpianto per l'esperienza al Cervia

Eppure, calcisticamente, quell'avventura non rappresenta un grande ricordo sportivo per il calciatore, che in un'intervista a Calciomercato.com ha raccontato della decisione di accettare la partecipazione al programma come quella che ha compromesso la sua carriera:

"Quando ho fatto quella scelta ho buttato la mia carriera. Avevo ancora 18 anni, cinque di contratto col Genoa dove ero ben visto da Cosmi che mi stava facendo allenare con la prima squadra. Sono stato un cogl***e ad andare al Cervia, ho ascoltato una persona che ha pensato solo alle sue tasche. Mi accorsi subito di aver fatto un errore: umanamente mi sono trovato benissimo, ma dal punto di vista calcistico è stato un disastro. Non mi sentivo me stesso, non c'entravo nulla".

Video killed the footbal stars, dunque? Una cosa è certa, ovvero che quell'anno non fu il Cervia a fallire, visto che dopo un inizio di stagione zoppicante, la squadra di Graziani si portò in testa alla classifica del campionato conservandola fino alla fine e conquistando, così, la promozione in Serie D.

Diego Maradona Jr. dopo il Cervia

La carriera calcistica di Diego Armando Maradona Jr. si è poi chiusa nel 2018, dopo aver militato in più di dieci differenti squadre campane di serie minori. Oggi è sposato e con due figli, ha trovato serenità nella riappacificazione con suo padre e punta alla carriera da allenatore.