44 CONDIVISIONI

Devis Masini fa innamorare Belén: “Spero che un giorno Santiago balli come lui”

Durante la finale di Tu si que vales, il ballerino di soli 12 anni è riuscito ancora una volta ad incantare la giuria. Mara Venier ha svelato che Devis è il suo preferito. Belén, invece, si è professata innamorata di lui e spera che Santiago un giorno, balli allo stesso modo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
44 CONDIVISIONI
Immagine

Oggi, 21 novembre, su Canale 5 è andata in onda la finale di Tu si que vales. Tra le tante esibizioni della serata, ha emozionato particolarmente quella di Devis Masini. Ancora una volta, il dodicenne è riuscito a lasciare tutti senza fiato, con la precisione e la passione con le quali esegue le sue coreografie.

Il ballerino ha danzato sulle note della canzone "A modo tuo" di Elisa. Quando si è trattato di commentare la performance, la giuria non si è risparmiata. Mara Venier ha subito chiarito che il bambino è il suo concorrente preferito tra i talenti arrivati in finale:

"Tifo per te, vorrei vincessi tu. Mi ricordi la classe e lo stile di Roberto Bolle, secondo me puoi fare la sua stessa carriera".

Così Maria De Filippi è intervenuta per non alimentare le speranze di Devis:

"Sono tanti i talenti stasera e non è detto che ciò che dice Mara possa avverarsi ma sei molto bravo e sono certa che – come dice la canzone – anche se tu dovessi cadere ti rialzerai".

Il commento più commosso, però, è stato quello di Belén Rodriguez. La showgirl argentina ha espresso tutta la stima che prova per Masini:

 "Vieni qui a prenderti tutte le coccole che ti spettano. Sono follemente innamorata di lui, perché fisicamente mi ricorda Stefano e spero che un giorno Santiago balli come lui".

Gerry Scotti ha concluso dicendo:

"Ci hai regalato un sorriso ed è importante anche quello".

Anche gli spettatori hanno dimostrato di averlo apprezzato.

44 CONDIVISIONI
Devis Masini
Devis Masini
L'album dei ricordi di Devis Masini
L'album dei ricordi di Devis Masini
Devis Masini: "Le mie lacrime erano vere, non ne ho approfittato per passare il turno"
Devis Masini: "Le mie lacrime erano vere, non ne ho approfittato per passare il turno"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views