Danny Boyle torna dietro la macchina da presa. Il regista di Trainspotting e The Millionaire, dirigerà e sarà produttore esecutivo di una serie sui Sex Pistols che verrà prodotta per FX, ispirata all’autobiografia del 2018 di Steve Jones dal titolo "Lonely Boy: Tales from a Sex Pistol".

Il cast della serie

A darne notizia è Variety, che annuncia anche il titolo della serie, Pistol, con protagonisti Toby Wallace nel ruolo di Steve Jones, Anson Boon che sarà John “Johnny Rotten” Lydon, Louis Partridge che invece interpreterà Sid Vicious. I restanti interpreti del cast sono Jacob Slater che sarà Paul Cook, Fabien Frankel nel ruolo di Glen Matlock, Dylan Llewellyn nei panni di Wally Nightingale, Sydney Chandler che sarà Chrissie Hynde, Emma Appleton nei panni di Nancy Spungen e Maisie Williams nelle vesti di Jordan, icona del punk.

Le parole del regista

La rivista americana riporta anche le prime parole di Danny Boyle, che per descrivere il progetto ha fatto riferimento ad altri due grandi successi seriali ispirati alla storia britannica, ma di ben altra estrazione:

Immaginate di entrare nel mondo di The Crown e Downton Abbey con i vostri amici e gridare le vostre canzoni e la vostra rabbia nei confronti di tutto ciò che rappresentano. Questo è il momento in cui la società britannica e la cultura sono cambiate per sempre. Si tratta di un momento di esplosione per la cultura britannica della strada… dove sono stati i ragazzi normali ad avere la visibilità e hanno sfogato la propria furia e la propria moda… E tutti temevano o seguivano i Sex Pistols. Al centro c’era un giovane, affascinante, analfabeta e cleptomane, un eroe della sua epoca, Steve Jones che poi, come lui ha detto, è diventato il novantaquattresimo miglior chitarrista di tutti i tempi. Ed è arrivato lì in questo modo.

Al momento non ci sono ancora dettagli sulle tempistiche di realizzazione della serie, né tantomeno su quelle di uscita del prodotto.