Daniele Dal Moro, tronista di Uomini e Donne, avrebbe chiesto a una sua corteggiatrice di salire su una bilancia per verificare se avesse detto la verità sul suo peso. Ci sarebbe da pensare a una fake news perché è talmente incredibile da non poter essere accaduto. Possibile che uno qualsiasi chieda a una donna di pesarsi di fronte alle telecamere prima di accordarle l'enorme beneficio di corteggiarlo? Pare di sì. Lo riporta il sito Vicolodellenews che, in riferimento all’ultima registrazione del trono classico, dedica una parentesi a Daniele, ai suoi gusti difficili e alla scarsa empatia che non gli ha consentito di comprendere che non bisogna essere una femminista per trovare la sua richiesta sconcertante, offensiva, sintomatica del garbo di un australopiteco. Se ci si aggiunge che la richiesta in questione arriverebbe da uno che, scelto per il Grande Fratello per il viso gradevole e gli addominali promettenti, non è riuscito che a creare un paio di dinamiche svogliate, si può facilmente comprendere quanto la richiesta di corteggiatrici 90-60-90 non sia così priva di senso. Per uno come Daniele, chiaro.

Daniele Dal Moro e la bilancia

Maria De Filippi avrebbe fatto sapere di avergli concesso di provinare in prima persona le sue corteggiatrici per evitare di portare in studio giovani donne che non avrebbero avuto alcuna possibilità di catturare l'interesse centellinato di questo cavaliere da galateo. Loro, le fortunate non ammesse. Poi ci sono le altre, quelle che hanno pensato di giocarsi una possibilità senza immaginare di stare per essere catapultate in un test di accesso a Miss Italia. Anzi, perfino il concorso per eleggere la più bella d'Italia certe fasi le ha superate. Durante i provini pensati da Dal Moro,  il tronista avrebbe chiesto a una ragazza curvy quanto pesasse e, quando lei gli avrebbe gentilmente fornito la sua risposta invece di spedirlo a fare un giro degli Elios, le avrebbe chiesto di salire su una bilancia per verificare che avesse detto la verità.

La prova pulizie di Daniele Dal Moro

E se la prova bilancia non bastasse a dimostrare che prima di concedere il trono a Daniele sarebbe stato utile misurargli il buongusto oltre che il tricipite, la “prova massaia" avrebbe reso il quadro ancor più cristallino. Uscito in esterna con tale Angelica, Dal Moro avrebbe chiesto alla corteggiatrice di deliziarlo con le sue capacità da perfetta casalinga. Spolvera senza lasciare aloni e vinci un’altra esterna, quanta fortuna. Uno sfoggio di talento encomiabile, va detto. Siano le sue corteggiatrici, qualora quanto descritto fosse accaduto davvero, a proporgli una serie di test. Una passeggiata sui ceci, ad esempio, seguita da un convincente discorso di scuse. Perché il pubblico che guarda Uomini e Donne è composto soprattutto da giovanissime, ragazzine cui non serve andare a lezioni di misure dal tronista di turno. Quello lasciamolo fare agli esperti. E Daniele, se ha davvero chiesto a una donna di pesarsi durante le riprese di un programma tv, al massimo è cintura nera di cafonaggine.