Nel 2012, Paolo Costella portò in televisione “Natale a 4 zampe”, una sorta di esperimento perché mai uscito nelle sale e per questo chiamato, appunto, “telepanettone”. I protagonisti principali sono Luca (Andrea Montovoli) e Sara (Lucrezia Piaggio), due giovani che cercano un prestito per aprire un hotel per cani a Sestriere, ma tutte le banche si rifiutano. Solo Antonio (Biagio Izzo) accetta di finanziare l'hotel tramite la banca di cui è direttore. Il progetto si rivela subito un successo, ma i due ragazzi litigano, rischiando di mandare a monte tutto. A quel punto, interviene Lorenzo (Massimo Boldi), padre di Sara, disposto a portare avanti l'hotel, invece Michele (Maurizio Mattioli), padre di Luca, vorrebbe trasformarlo in una grande discoteca. Quando Sophie, il cane di Antonio, si perde, sarà però Spartaco, il cane di Lorenzo, a ritrovarlo, e questo metterà il direttore di banca nell'umore giusto per concedere la parte di denaro che era stata bloccata. Nonostante il successo, ci sono ancora 5 curiosità che forse ancora non sapevate.

1. 180 animali sul set

Al film hanno preso parte ben 180 animali tra cani, gatti, furetti, pappagalli e conigli. I due cani protagonisti sono Spartaco, il cane di Lorenzo (Massimo Boldi), che in realtà è un Pastore Bergamasco femmina e si chiama Stella, e Sophie, la Yorkshire di Antonio (Biagio Izzo), che durante le riprese si era talmente affezionata al suo nuovo padrone da voler rimanere con lui anche durante la pause dal set.

2. La neve finta

La riprese si sono tenute da settembre a ottobre del 2012, tra le montagne di Sestriere e nella città di Torino. Le temperature ancora alte, essendo fine estate, hanno obbligato la produzione a ripiegare sulla neve finta.

3. L’Hotel era la residenza della famiglia Agnelli

L'hotel di Sestriere dove è stata girata la pellicola, è lo storico Hotel Principe di Piemonte, oggi ribattezzato Hotel Ròseo, dai nuovi proprietari. Negli anni '30 parte dell'hotel era utilizzata dalla famiglia Agnelli come loro residenza.

4. La stazione fantasma di Sestriere

In una scena del film, vediamo la coppia formata da Lorenzo e Liliana Ciccia, interpretati da Massimo Boldi e Paola Tiziana Cruciani, comprare dei biglietti ferroviari per il Sestriere, ma in realtà non esiste alcuna stazione ferroviaria nella famosa località sciistica. Il treno arriva a Souze D’Oulx e da lì è possibile prenotare un servizio navetta.

5. Il successo in tv

Quando è andato in onda per la prima volta, il 21 dicembre 2012, “Natale a 4 zampe” ha tenuto incollati alla televisione ben 5.473.000 telespettatori.