Il Natale 2018 è ormai alle porte e sono tante le aziende che ricorrono agli omaggi natalizi per ringraziare i dipendenti del lavoro svolto e i clienti della fiducia accordata. La Rai, come da un po' di tempo a questa parte, ha deciso di devolvere in beneficenza la cifra destinata agli omaggi natalizi. Con un comunicato diffuso sul sito ufficiale, è stato annunciato a chi verrà devoluto il denaro. L'azienda ha deciso di schierarsi al fianco di chi ha bisogno e di offrire un aiuto concreto alle famiglie che sono state sfollate dopo il crollo del Ponte Morandi avvenuto nei mesi scorsi. L'assegno è già stato consegnato nel pomeriggio di oggi, giovedì 20 dicembre.

La cifra devoluta alle famiglie sfollate

Il crollo del Ponte Morandi a Genova, avvenuto martedì 14 agosto 2018, è stata una delle tragedie più dolorose che hanno colpito l'Italia quest'anno. A causa dell'accaduto hanno perso la vita quarantatré persone tra cui anche diversi bambini che in quel momento stavano attraversando il ponte in auto con i parenti. Inoltre, 258 famiglie sono state sfollate perché abitavano in prossimità del ponte. Nel corso delle settimane, alcune di loro hanno optato per una sistemazione autonoma, altre hanno ricevuto un alloggio. La Rai ha deciso di destinare i soldi previsti per gli omaggi natalizi alle famiglie sfollate.

L'assegno consegnato a Franco Ravera

Nel pomeriggio di oggi, giovedì 20 dicembre 2018, presso la sede Rai di Viale Mazzini, il presidente Marcello Foa e l'amministratore delegato Fabrizio Salini hanno consegnato l'assegno al presidente del Comitato sfollati del ponte Morandi, Franco Ravera. Al momento della consegna erano presenti anche il portavoce Ennio Guerci e la coordinatrice di ‘Quelli del ponte Morandi' Giuseppina Moretti.