502 CONDIVISIONI
15 Novembre 2014
17:16

Costantino: “Non ho grande stima per Lele Mora, non ha saputo gestirmi”

Costantino Vitagliano è intervenuto a “Verissimo” per tornare a precisare di non essere un senzatetto e di non chiedere l’elemosina: “Ho ancora case e investimenti che fruttano”. Ha rivelato, però, di aver anche dovuto rateizzare delle tasse che deve pagare e che sarebbero legate “alla mala gestione dell’agenzia di Lele Mora”. Ha spiegato di non avere grande stima nei confronti dell’ex agente dei vip.
A cura di D.S.
502 CONDIVISIONI

Ospite di "Verissimo", Costantino Vitagliano si è raccontato partendo dalla sua vita privata. L'ex tronista di "Uomini e Donne" ha dichiarato:

"Sono fidanzato con Elisa da 6 mesi. Ha 29 anni appena compiuti. Per ora non penso al matrimonio, è troppo presto."

Poi ha voluto rispondere alle notizie che lo hanno visto protagonista negli ultimi mesi. Costantino Vitagliano è stato descritto come senza fissa dimora ed è stato accusato di guadagnarsi da vivere grazie ad una chat erotica.

"Non sono un senzatetto. Non faccio l’elemosina. Ho ancora qualche casa. Io non ho venduto niente di quello che ho, è tutto in affitto. Ho anche investimenti che fruttano. Non so chi ha raccontato ai giornali certe cazz***. Hanno detto che mi sono trasferito in Romagna perché caduto in disgrazia ma, io ho casa a Pinarella di Cervia da 10 anni. Hanno detto che ho una chat erotica ma anche questo è falso."

E in proposito ha chiarito:

"Ho una chat da anni, attraverso la quale comunico quotidianamente con le mie fan. Ogni mese organizzo un pranzo con loro. Pagano a testa 45 euro, ma pagano il pranzo non Costantino. Io vado gratuitamente, anzi, alla fine regalo loro anche una tazza del mio brand”.

Ha raccontato, poi, che alcuni problemi che si è trovato ad affrontare sarebbero dipesi dalla "mala gestione dell'agenzia di Lele Mora":

“È vero invece che ho rateizzato delle tasse che devo pagare. Purtroppo, sono legate alla mala gestione dell’agenzia di Lele Mora ma, la colpa è anche mia, perché non ho seguito da vicino i miei interessi. Avevo tanti quattrini ma avevo un'agenzia che mi ha seguito in malo modo. Certo ho avuto delle entrate ma non quanto avevamo pattuito. Comunque per uno nato in periferia, che lavava i bicchieri mi è rimasto il giusto. Dire che sono sotto un ponte non ha senso."

I rapporti con Lele Mora non sono più quelli di una volta:

“Se vedo Lele lo saluto ma non nutro nei suoi confronti grande stima”.

E anche con Daniele Interrante, l'amicizia è ormai finita:

"Il rapporto con Daniele oggi non c'è più, lui è andato per la sua strada e io per la mia."

Infine, sollecitato da Silvia Toffanin, si è espresso in merito alla grazia che in tanti stanno chiedendo per Fabrizio Corona:

“Fabrizio era una persona geniale e i geni sono folli. Dico che la sua follia lo ha portato dov’è ora ma anch’io chiedo la grazia per lui perché un ragazzo così giovane non dovrebbe stare dove sta, non ha fatto chissà che cosa, c'è chi ha fatto molto peggio”.

502 CONDIVISIONI
La confessione di Lele Mora:
La confessione di Lele Mora: "Sono stato miracolato da Padre Pio"
Lele Mora scrive a Corona:
Lele Mora scrive a Corona: "Torna con Nina Moric, non ti ha dimenticato"
Da Lele Mora a Ana Laura Ribas tutti contro Belén:
Da Lele Mora a Ana Laura Ribas tutti contro Belén: "Sacerdotessa mediatica"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni