"Conto alla Rovescia" è partito tra tante critiche sul meccanismo di gioco. Nei cambiamenti e nelle novità apportate dal nuovo game show di Gerry Scotti, che ha preso il posto di Caduta Libera, quelli più confusi sembrano proprio i telespettatori a casa. Nella gestione del gioco finale, quello in cui il concorrente deve fornire 20 risposte esatte in 3 minuti, il pubblico riterrebbe inadeguato Gerry Scotti. Il conduttore, nel corso della puntata di ieri, ha replicato: "Voglio dire una cosa ai sapientoni a casa". 

Il messaggio di Gerry Scotti al pubblico a casa

Il Timeout è il gioco finale in cui il concorrente deve dare 20 risposte esatte in tre minuti, dopo tre risposte esatte consecutive, il cronometro si ferma. In questo meccanismo, Gerry Scotti non leggerebbe abbastanza in fretta le domande e il tempo scorre a discapito dei concorrenti. Gerry Scotti ha quindi spiegato il funzionamento del gioco finale ai "sapientoni a casa".

Io posso leggere, e lo dico a tutti i sapientoni da casa che sono più veloci, solo quando il computer mi dà il consenso. Mi dice sì e mi dà la risposta giusta. Quindi io non sono qui a farvi perdere tempo. Io sono qui per farvi vincere.

Il meccanismo di gioco

Il meccanismo di gioco prevede una serie di manche alla fine di ognuna delle quali un concorrente viene eliminato grazie al conto alla rovescia, da qui il titolo del programma. L'ultimo concorrente in gara cercherà di portare a casa il montepremi. Sono sei manche in tutto: "Passo e chiudo", il concorrente che non sa rispondere alla domanda la passa; "Le eccezioni", tra dodici risposti, nove soltanto sono vere; "Sembra ieri", i concorrenti devono collocare gli eventi nel tempo, tra gli anni '50 e 2000; "I vasi comunicanti", cinque materie da cui attingere e cinque indizi progressivi; "Duello finale" tra i due concorrenti. Il concorrente che resta in gara parteciperà al "Timeout": 20 risposte esatte in 3 minuti. Dopo 3 risposte esatte di fila, il cronometro si ferma. Il vincitore di puntata può vincere un montepremi a partire da 100.000 euro e può difendere il titolo nella puntata successiva.