18 Novembre 2021
15:24

Confermate le nuove nomine Rai, inutili le proteste di Giuseppe Conte

Il CdA Rai approva le nomine proposte dall’ad Fuortes, tra cui Monica Maggioni al Tg1, Gennaro Sangiuliano al Tg2 e Monica Sala al Tg3. Nomi che nelle scorse ore avevano fatto infuriare l’ex premier Giuseppe Conte.
A cura di Andrea Parrella

Il Consiglio di amministrazione della Rai, riunito oggi a Napoli sotto la presidenza di Marinella Soldi, si è espresso con parere favorevole alle nomine che l'Amministratore delegato Carlo Fuortes aveva propostoper le direzioni delle testate giornalistiche, tutte coperte da risorse interne all'azienda.

Le nuove direzioni dei Tg Rai

Attraverso un comunicato l'azienda di Viale Mazzini annuncia così i nuovi direttori delle testate giornalistiche:

Il Consiglio di Amministrazione della Rai, riunito oggi a Napoli sotto la presidenza di Marinella Soldi, ha dato parere favorevole alle nomine proposte dall’Amministratore Delegato Carlo Fuortes per le direzioni delle testate giornalistiche, tutte coperte da risorse interne all’azienda. Monica Maggioni è la nuova direttrice del Tg1, la cui guida per la prima volta è affidata a una donna. Gennaro Sangiuliano viene confermato alla direzione del Tg2 mentre Simona Sala assume la direzione del Tg3. Andrea Vianello le subentra alla guida del Giornale Radio e di Radio1, e a Paolo Petrecca viene affidata la direzione di RaiNews24 e di Rainews.it. Alessandro Casarin e Antonio Preziosi sono confermati direttori rispettivamente della Tgr e di Rai Parlamento, mentre Alessandra De Stefano è la nuova direttrice di Rai Sport. Il cda ha inoltre dato parere favorevole alla nomina di Mario Orfeo alla direzione del nuovo genere Approfondimento.

Prima volta per una donna al Tg1

Le nuove nomine alle direzioni di testata rappresentano un momento importante per la storia della Rai. Con la nomina di Monica Maggioni, in passato presidente dell'azienda, per la prima volta una donna assume l'incarico di dirigere il Tg1, il telegiornale più seguito d'Italia. La componente femminile è prevalente in questo nuovo giro di nomine, perché al Tg3 Sala va a sostituire Mario Orfeo, così come Alessandra De Stefano, in qualche modo rivelazione delle ultime Olimpiadi con Il Circolo degli Anelli, va a sostituire Auro Bulbarelli alla direzione di RaiSport.

Conte: "M5s escluso dalle nomine"

Le nomine proposte da Fuortes nelle scorse ore avevano alimentato accese polemiche politiche da parte dell'ex premier Giuseppe Conte, ora capo politico del Movimento 5 Stelle, che aveva lamentato una disparità di trattamento, sostenendo che la sola forza penalizzata dal nuovo giro di nomine sia stata proprio quella dei 5 Stelle. Contestando la logica di lottizzazione alla base delle nuove nomine e una "definitiva degenerazione del sistema", Conte ha annunciato:

 A partire da oggi il Movimento 5 stelle non farà più sentire la sua voce nei canali del servizio pubblico ma altrove e vorrà dire che continueremo le nostre battaglie con più forza facendo appello diretto e chiedendo il sostegno di tutti i cittadini italiani"

Approvate le nuove nomine Rai per le direzioni di genere, ecco come cambia tutto
Approvate le nuove nomine Rai per le direzioni di genere, ecco come cambia tutto
Nomine Rai: Maggioni al Tg1 e Sala al Tg3, Sangiuliano resta al Tg2
Nomine Rai: Maggioni al Tg1 e Sala al Tg3, Sangiuliano resta al Tg2
Nomine Rai, Draghi propone Carlo Fuortes ad e Marinella Soldi presidente
Nomine Rai, Draghi propone Carlo Fuortes ad e Marinella Soldi presidente
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni