In queste ore un ‘clamoroso' Grande Fratello gate starebbe mettendo a rischio l'effetto sorpresa sull'identità dei concorrenti dell'edizione 2019, in partenza lunedì 8 aprile su Canale 5. Un bug del sito internet ufficiale della trasmissione avrebbe aperto un varco per scoprire in anticipo chi sono concorrenti del Grande Fratello 16. A svelarlo sono gli amministratori della pagina Facebook "Isola dei Famosi e Grande Fratello News", i quali avrebbero fatto vari tentativi su alcuni nomi papabili, scoprendo che alcuni di questi comparivano nelle schede caricate sul sito. Questi i nomi forniti dalla pagina:

Gianmarco Onestini (fratello di Luca Onestini)
Jessica Mazzoli (Ex di Morgan)
Michael Terlizzi (figlio di Franco, ex isolano)
Mila Suarez
Valentina Vignali
Gaetano Arena
Enrico Contarin
Martina Nasoni
Kikò Nalli
Cristian Imparato
Ivana Icardi
Ambra Lombardo
Serena Rutelli
Gennaro Lillio (ex di Lory del santo)
4 del ranch (1 o 2 entreranno)

I concorrenti del Gf 16 ufficializzati

Molti di più dei concorrenti ufficializzati da Barbara d'Urso in questi giorni: Kiko’ Nalli (ex di Tina Cipollari), Mila Suarez (ex di Alex Belli), Ivana Icardi (sorella di Mauro), Serena Rutelli (figlia di Barbara Palombelli e Francesco Rutelli), Ambra Lombardo, Cristian Imparato (ex vincitore di Io Canto). Se si procede alla differenza, emerge che i nomi ufficiosi sarebbero: Jessica Mazzoli, Gianmarco Onestini, Michael Terlizzi (figlio di Franco Terlizzi, tentatore di Temptation Island), Valentina Vignali (cestita ed influencer), Gennaro, Lillio (ex di Lory Del Santo), Gaetano Arena, Enrico Contarin, Martina Nasoni.

Attualmente circolano anche informazioni su come poter effettuare lo stesso esperimento che avrebbe portato allo svelamento di tutti i nomi dei concorrenti. Un metodo che all'ora della stesura di questo articolo, le 20.26 del 7 aprile, non sembra essere più funzionante, forse perché la produzione del programma è corsa ai ripari sistemando il presunto bug.

Non ci sono elementi di certezza sulla fondatezza dei nomi ufficiosi, se non la ‘plausibilità' di fondo di questi possibili concorrenti, ovvero nomi con caratteristiche affini a quelle dei personaggi che popolano l'universo dursiano.